Bmw Serie 7 Individual by Esther Mahlangu

Esemplare unico decorato dall'artista sudafricana che applica le antiche tradizioni della propria cultura Ndebele.

Bmw Serie 7 Individual by Esther Mahlangu

Altre foto »

Il 2016 rappresenta un'annata importante per Bmw: i cento anni dalla fondazione del marchio di Monaco di Baviera. Una celebrazione che viene salutata dai vertici Bmw come una occasione irripetibile per proiettarsi tecnologicamente verso il futuro, come è stato dimostrato con la presentazione di Bmw Vision Next 100, concept che prefigura una supercar elettrica realizzata in fibra di carbonio attraverso una tecnologia di stampa 4D che indicherebbe il discorso stilistico e tecnologico da improntare per la futura i9.

Per l'immediato, tuttavia, i vertici bavaresi offrono a un ristrettissimo club di enthsusiasts di Bmw una serie di edizioni speciali nella produzione di più alta gamma. Era stato così lo scorso aprile, con il lancio della edizione limitata "The Next 100 Years" allestita sull'attuale sesta generazione di Serie 7 presentata in anteprima al Salone di Francoforte 2015 e arricchita con una sofisticata dotazione tecnologica, a partire dall'ampio impiego di CFRP (Carbon - Fybre Reinforced Polymer), materiale fibrorinforzato con carbonio per l'abitacolo, al sistema di entrata e uscita dai parcheggi in completa autonomia, al dispositivo di controllo gestuale delle funzioni vettura, alla ricarica induttiva senza cavo per lo smartphone.

E, più recentemente, è stato così anche per due serie ancora più esclusivele edizioni speciali "Solitaire" e "Master Class", entrambe realizzate - rigorosamente a mano - dal programma di personalizzazione Bmw Individual, In totale, sette unità, tutte realizzate prendendo quale base di partenza Bmw 750Li xDrive, versione che a sua volta rappresenta lo stato dell'arte per la gamma di Serie 7, ammiraglia del marchio bavarese.

In queste ore, Bmw Individual svela una terza "special" su base Bmw Serie 7, nello specifico una 740Li. Si tratta di un esemplare allestito, a mano, con le decorazioni realizzate da Esther Mahlangu, artista e designer sudafricana che applica le antiche tradizioni delle tribù Ndebele ad installazioni contemporanee.

Non è la prima volta che la ottantenne regina sudafricana dell'arte tradizionale collabora con l'automotive (ricordiamo la Fiat 500 decorata nel 2007 in occasione della mostra "Why Africa?" che si tenne a Torino) e con Bmw: esattamente venticinque anni fa, Esther Mahlangu fu la prima artista di genere femminile ad avere creato un'opera d'arte per il marchio di Monaco di Baviera. In quell'occasione (1991), a ricevere gli esclusivi ornamenti Ndebele fu una Bmw 525i.

Per enfatizzare l'intervento di Mahlangu, gli artigiani che operano in Bmw Individual hanno studiato una particolare pannelleria in legno pregiato, verniciato in bianco, per la plancia e la zona superiore dei pannelli porta: qui, Esther Mahlangu ha dipinto di persona le precisissime figure geometriche che rappresentano la propria espressione artistica, consistente in un concatenarsi di motivi geometrici su fondo bianco, arricchiti da sottili cornici in nero che servono ad accentuarne una impressione di profondità, solo all'apparenza "casuali", ma in realtà frutto di un alternarsi ben preciso di figure. È una espressione artistica che Esther Mahlangu, spiega, le è stata tramandata dalla nonna e dalla madre e si rifà ad una antica tradizione della nazione Ndebele, formata da gruppi etnici diffusi nello Zimbabwe occidentale e nella provincia dei Transvaal in Sud Africa, esclusivamente femminile. Le opere pittoriche di Esther Mahlangu si ispirano infatti alla tradizione locale nel decorare le case  per celebrare il "rito di passaggio" dei figli maschi dalla fanciullezza all'età adulta.

L'installazione di Esther Mahlangu per Bmw Serie 7 si accompagna all'esclusivo allestimento degli interni studiato da Bmw Individual: rivestimenti in pelle Merino a finitura bicolore "Smoke White - Black" con cuciture realizzate a mano e zona posteriore dei sedili, parte superiore e inferiore della plancia e pannelli porta in pelle primo fiore.

Nelle scorse ore, la Bmw 740Li Individual by Esther Mahlangu, che sarà esposta all'imminente Frieze London (esposizione che si terrà a Regent's Park dal 6 al 9 ottobre), è stata messa all'incanto ad un'asta online (https://www.bmw.co.uk/7seriesauction ) i cui proventi saranno devoluti al progetto artistico "The Art Room" sviluppato da Bmw in collaborazione con Frieze per il supporto delle capacità espressive di bambini e ragazzi dai cinque ai sedici anni.

Se vuoi aggiornamenti su BMW SERIE 7 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 06 settembre 2016

Altro su BMW Serie 7

Bmw Serie 7: tuning by Prior Design
Tuning

Bmw Serie 7: tuning by Prior Design

Il tuner Prior Design regala all’ammiraglia della Casa di Monaco un aspetto più aggressivo e personale.

Bmw Serie 7: le edizioni speciali "Solitaire" e "Master Class"
Anteprime

Bmw Serie 7: le edizioni speciali "Solitaire" e "Master Class"

Sulla base di Bmw 750Li xDrive, il programma Bmw Individual ha allestito sei esemplari per "Solitaire" e una sola unità per "Master Class".

BMW 730d xDrive Eccelsa: la prova su strada
Prove su strada

BMW 730d xDrive Eccelsa: la prova su strada

Comfort hi-tech per la nuova ammiraglia della Casa dell’Elica, che abbiamo provato nella versione 3 litri diesel a trazione integrale.