Bmw-Toyota: la nuova sportiva potrà essere ibrida e 4x4

Una piattaforma modulare, motore termico Bmw e unità elettriche Toyota, trazione integrale. Ecco cosa avranno in comune le sportive Toyota e Bmw.

Toyota FT-1 al Salone di Detroit 2014

Altre foto »

Le indiscrezioni riguardo a una alleanza tecnologica fra Bmw e Toyota si fanno sempre più numerose. In queste ore, un nuovo rumor catturato dal Web indica che, a fianco della nuova Toyota Supra il cui debutto è atteso per il 2018, una inedita vettura sportiva per Bmw, a propulsione ibrida e a quattro ruote motrici, sarà sviluppata sulla base dello stesso progetto tecnologico

La notizia, in realtà, non costituisce una novità in tutto e per tutto: come avevamo pubblicato la settimana scorsa, la volontà congiunta nella partnership fra il marchio di Monaco di Baviera e il colosso giapponese è concreta: l'obiettivo è, appunto, la realizzazione di due modelli sportivi soltanto all'apparenza simili fra loro, ma in realtà - seppure uniti dalla condivisione di un telaio modulare e di una medesima impostazione powertrain ibrida - profondamente separati nel discorso stilistico.

Stando a quanto viene indicato dalle "voci di corridoio" di queste ore, la futura coupé premium di Toyota sarà, con tutta probabilità, direttamente derivata dalla concept Toyota FT-1 che era stata presentata al Salone di Detroit 2014. Una vettura, dunque, di segmento leggermente superiore anche alla futura "Z5" (la chiamiamo così per comodità e per sottolinearne l'indipendenza dalla attuale Bmw Z4) e, a sua volta, chiamata a giocare un ruolo di gamma più alta anche in confronto a Toyota GT86, che a suo tempo era stata concepita quale ideale continuazione della fortunata "famiglia" Celica.

Quanto all'identità del modello high performance a marchio Bmw che vedremo dal 2018, è chiaro che prenderà il posto della attuale Z4 E89 per la quale si avvicina la fine produzione dopo più di tredici anni di presenza nei listini Bmw, due serie successive (la prima disegnata da Chris Bangle; la seconda, che debuttò nel 2009, ad opera di Adrian van Hooydonk) e 200.000 esemplari usciti dalle linee di montaggio di Spartanburg (North Carolina) e Ratisbona (Germania).

Nessuna somiglianza, dunque, con alcune delle più recenti partnership fra Case auto (una su tutte: l'alleanza tecnica Fca - Mazda, concretizzatasi nella Fiat 124 Spider - e nella sua variante high performance Abarth 124 Spider - nella quale l'origine stilistica da Mazda MX-5 appare evidente). Il progetto condiviso fra Bmw e Toyota sarebbe essenzialmente tecnico, e "nascosto agli occhi".

Si tratterà, nel dettaglio, di un sistema di propulsione ibrida, nel quale l'unità termica, collegata alle ruote posteriori, sarà Bmw, mentre i motori elettrici (che trasmetteranno forza motrice all'avantreno) saranno Toyota. Inoltre, una nuova trasmissione con comando a doppia frizione sarà sempre Toyota: dovrebbe sostituire l'attuale cambio CVT che equipaggia i modelli ibridi di Toyota e Lexus.

La differente collocazione sul mercato, per la futura erede di Bmw Z4 e la nuova sportiva Toyota, è stata confermata da Ian Robertson, membro del CdA Bmw con responsabilità per le vendite e il marketing. Ai taccuini dell'edizione online di Autocar, il dirigente del marchio bavarese ha anticipato che "Le due proposte potranno essere in grado di soddisfare diverse nicchie nel settore dei modelli sportivi. L'unico aspetto tecnico sul quale, per ora, possiamo definire una indicazione concreta è relativo alla piattaforma comune: un telaio modulare che potrà soddisfare entrambe le esigenze".

 

Se vuoi aggiornamenti su BMW-TOYOTA: LA NUOVA SPORTIVA POTRÀ ESSERE IBRIDA E 4X4 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 13 luglio 2016

Vedi anche

Nuova Skoda Kodiaq: in anteprima al Salone di Parigi

Nuova Skoda Kodiaq: in anteprima al Salone di Parigi

Presentata a inizio settembre, la nuova Suv "full size" di Skoda sarà svelata al pubblico all'imminente Mondial de l'Automobile.

Nuova Jeep Compass 2017, prime immagini e informazioni ufficiali

Nuova Jeep Compass 2017, prime immagini e informazioni ufficiali

Il nuovo SUV compatto di Casa Jeep verrà prodotto in Brasile e sarà distribuito in oltre 10 mercati internazionali.

DS al Salone di Parigi 2016, svelate tutte le novità

DS al Salone di Parigi 2016, svelate tutte le novità

Lo stand del marchio DS presente alla kermesse parigina racchiuderà i valori e lo spirito del marchio premium d’oltralpe.