Ford GT 66 Heritage Edition, omaggio alla vittoria di Le Mans

La Ford GT 66 Heritage Edition celebre la famosa vittoria della 24 di Le Mans del 1966.

Ford GT 66 Heritage Edition, le immagini ufficiali

Altre foto »

La Casa dell'Ovale blu ha svelato la nuova Ford GT 66 Heritage Edition, edizione limitata della sua portentosa supercar, realizzata per celebrare  GT40 Mark II vincitrice della 24 di Le Mans del 1966, con i piloti Bruce McLaren e Chris Amon. La GT 66 Heritage Edition si distingue per una livrea esterna unica, abbinata ad interni personalizzati e particolarmente ricercati.

Esteticamente la vettura si riconosce per la colorazione esterna Black Shadow con finitura lucida o opaca, abbinata a strisce color argento e ad un kit estetico realizzato in fibra di carbonio. Il kit estetico vien completato da un set di cerchi in lega di alluminio forgiato da 20 pollici, color oro.

Entrati nell'abitacolo è possibile apprezzare i sedili sportivi con guscio in fibra di Carbonio e rivestimento in pelle Ebony, il tutto impreziosito da cuciture a vista e il simbolo Ford GT impresso sui sedili. Il volante rivestito in pelle richiama quello della GT del '66, mentre il quadro strumenti sfoggia un prezioso rivestimenti in pelle. Invariato il potentissimo motore EcoBoost da 3.5 V6 biturbo, in grado di sviluppare ben 600 CV.

 

Se vuoi aggiornamenti su FORD inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 27 giugno 2016

Altro su Ford

Ford: passato e presente al Raduno di Sperlonga 2016
Eventi

Ford: passato e presente al Raduno di Sperlonga 2016

Gli anni 60 (Consul, Anglia e OSI); gli anni 70 (Escort, Capri e Taunus); gli anni 80 (Fiesta XR2, Escort Cabrio). E l'attualità con la nuova Edge.

Ford Focus RS: la prova su strada e in pista
Prove su strada

Ford Focus RS: la prova su strada e in pista

Con il Drift Mode per guidare alla Ken Block: abbiamo provato la nuova Ford Focus RS in pista.

Ford: la guida autonoma porterà ad una migliore mobilità
Tecnica

Ford: la guida autonoma porterà ad una migliore mobilità

La Casa dell’Ovale blu punta a lanciare sul mercato entro il 2021 la sua prima vettura elettrica dotata di guida autonoma.