Nuova Audi A5 Coupé 2016: il debutto al Salone di Parigi

Debutta la nuova generazione dell’Audi A5 Coupé e della variante sportiva S5 dotata di un nuovo motore turbo da 354 CV.

Nuova Audi A5 Coupé 2016: il debutto al Salone di Parigi

Tutto su: Audi A5

di Francesco Donnici

06 giugno 2016

Debutta la nuova generazione dell’Audi A5 Coupé e della variante sportiva S5 dotata di un nuovo motore turbo da 354 CV.

La Casa dei Quattro anelli svela immagini e caratteristiche tecniche ufficiali della nuova generazione dell’Audi A5 Coupé, accompagnata dalla variante sportiva denominata Audi S5 Coupé, anticipando così il debutto ufficiale del nuovo modello fissato a settembre in occasione del prossimo Salone di Parigi.

La nuova A5 Coupé risulta una parente stretta dell’ultima generazione dell’A4, a partire dalla piattaforma comune, ovvero il pianale modulare MLB Evo, realizzato con una lega di acciai e alluminio che consentono di contenere il peso di ben 60 kg. Esteticamente la vettura presenta linee taglienti e tese che esaltano il fascino sportivo della vettura, regalando allo stesso tempo una forte carica d’eleganza. Particolarmente curata l’efficienza aerodinamica, come dimostra l’ottimo Cx, pari a 0,25, mentre l’abitabilità interna offre spazio in abbondanza per 4 persone adulte e i loro relativi bagagli, stivato in un vano capiente 465 litri.

La versione S5 sfoggia un kit estetico-aerodinamico dalle caratteristiche “racing” a partire dal nuovo fascione paraurti che ingloba splitter e prese d’aria più grandi, passando per i cerchi di grandi dimensioni ospitati da passaruota allargati, senza dimenticare i quattro scarichi sportivi incastonati nell’estrattore d’arie lo [glossario:spoiler] inserito nella coda.

L’abitacolo della nuova A5 vanta l’introduzione della strumentazione “Virtual Cockpit” impostabile a secondo delle informazioni che si vogliono ottenere, anche i sistemi MMI collegati all’infotainment sono stati rivisti e resi più fruibili grazie a comandi vocali più semplici e alla manopola “multitouch” collegata allo schermo da 8,3 pollici posizionato al centro della plancia. Non mancano inoltre i servizi Audi Connect – comprensivi di chiamata automatica d’emergenza – la connessione Internet wi-fi e la connettività per smartphone Android e iOS. Come è lecito aspettarsi, abbondano anche i sistemi per l’assistenza alla guida, come ad esempio il dispositivo che evita gli ostacoli, quello dedicato al mantenimento di corsia, la lettura dei cartelli stradali, jam assist, traffico trasversale posteriore e tanto altro ancora.

Dal punto di vista meccanico, l’Audi A5 vanta una gamma di propulsori con potenze comprese tra i 190 e i 265 CV, abbinabili al cambio manuale o automatico a 7 o 8 rapporti, mentre la trazione è anteriore o integrale quattro. La versione sportiva Audi S5 Coupé sfrutta invece un potente V6 3.0 TFSI di nuova generazione, capace di sfoderare ben 354 CV, ovvero 21 CV in più rispetto alla generazione che andrà a sostituire. La nuova generazione dell’Audi A5 e S5 Coupé sarà affiancata nel prossimo futuro dalle varianti Sportback – con carrozzeria 4 porte ed il portellone – e dalla versione cabrio con tetto in tela.