Bentley Continental GT Black Speed: nuova serie speciale

Soltanto dieci unità dal corpo vettura “total black” per la GT Speed 6.0 V12 da 635 CV, presentata al GP di Australia di F1.

Bentley Continental GT Black Speed: nuova serie speciale

Tutto su: Bentley Continental GT

di Francesco Giorgi

21 marzo 2016

Soltanto dieci unità dal corpo vettura “total black” per la GT Speed 6.0 V12 da 635 CV, presentata al GP di Australia di F1.

Il weekend del GP di Melbourne che ha dato il “via” alla stagione 2016 di F1 ha coinciso con la presentazione, in anteprima assoluta, di una nuova versione per Bentley Continental GT, che va ad aggiungersi alle serie speciali create sulla Bentley più potente.

Si tratta della inedita Bentley Continental GT Black Speed, creata dagli artigiani di Bentley in collaborazione con Mulliner, la celebre Divisione specializzata nella realizzazione di “pezzi” speciali della produzione di Crewe.

La nuova Bentley Continental GT Black Speed sarà prodotta, esclusivamente per i mercati australiano e neozelandese, in dieci unità: già comunicato il prezzo base di vendita, che parte da 520.000 dollari australiani (corrispondenti a 351.000 euro) per arrivare a 600.000 dollari australiani (circa 405.000 euro) per le unità equipaggiate con accessori specifici, come ad esempio l’impianto frenante carboceramico, ripreso pari pari dalla ultrapotente Continental GT3 – R, il quale da solo richiede un sovrapprezzo equivalente a 15.000 euro.

Tutte le Bentley Continental GT Black Speed vengono realizzate con guida a destra, in osservanza del Codice della Strada in vigore in Australia e Nuova Zelanda. Relativamente al corpo vettura, e in ossequio alla denominazione scelta per questa nuova serie ultralimitata destinata agli Antipodi, la Bentley Continental GT Black Speed si caratterizza per la verniciatura della carrozzeria in un “appariscente” nero lucido a effetto luminescente; l’immagine “total black” si estende alla fanaleria (anteriore e posteriore) oscurata e ai cerchi da 21″ rifiniti anch’essi in nero lucido. L’abitacolo viene dominato da un tema in doppia tinta nero e rosso, monogrammi “Black Speed” ai poggiatesta e inserti in alluminio.

Sotto il cofano delle Continental GT Black Speed trova posto il 6.0 V12 biturbo da 635 CV e 819 Nm di coppia massima, che fa della Speed il modello di produzione più veloce mai costruito da Bentley: velocità massima 330 km/h e 4,2 secondi richiesti nel passaggio da 0 a 100 km/h.