Honda NSX: allo studio la versione Type R?

La versione ancora più estrema della NSX potrebbe essere a trazione posteriore e senza motori elettrici.

Honda NSX al Salone di Ginevra 2015

Altre foto »

La Honda starebbe pensando di realizzare una versione Type R, ideale per la pista e quindi più leggera, della nuova NSX, che potrebbe anche diventare a trazione posteriore, qualora la Casa giapponese dovesse rinunciare ai propulsori elettrici.

L'eventuale perdita dei motori elettrici anteriori e delle loro batterie, potrebbe far risparmiare circa un centinaio di chili rispetto ai 1725 kg del modello di serie. Inoltre, l'utilizzo di materiali estremamente leggeri potrebbe far calare ulteriormente la massa della coupé del Sol Levante che potrebbe anche essere costruita in serie limitata.

Certo, se è vero che la NSX "convenzionale" è stata confrontata con auto del calibro della Ferrari 458 Italia e della Porsche 911 Turbo, è anche vero che la NSX Type R andrebbe in concorrenza con vetture più specialistiche come la 911 GT3.

Al momento, la notizia è che la Honda non ha ancora accantonato il progetto di una supersportiva che riporti alla mente le vetture degli anni '90 come la NSX e la S2000, ma la strada verso la via della produzione è ancora lunga, e, al momento, non potrebbe beneficiare nemmeno del traino della Formula 1, considerati i risultati modesti del 2015.

Se vuoi aggiornamenti su HONDA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 10 marzo 2016

Altro su Honda

Nuova Honda Accord, svelata la versione asiatica
Anteprime

Nuova Honda Accord, svelata la versione asiatica

La nuova generazione della Honda Accord guadagna alcune novità estetiche e numerosi accessori tecnologici.

Acura CDX al Salone di Pechino 2016
Anteprime

Acura CDX al Salone di Pechino 2016

Motore 1.5 turbo da 182 CV e linee muscolose per la Acura CDX, destinata al mercato cinese.

Alcol alla guida: arriva la smart key di Honda e Hitachi
Cronaca

Alcol alla guida: arriva la smart key di Honda e Hitachi

Honda e Hitachi stanno per presentare una chiave intelligente in grado di capire se il guidatore è ubriaco e d'impedirgli l'avvio del motore.