Fiat Tipo: in Messico si chiamerà Dodge Neon

Fca prepara l'esportazione della Tipo 4 porte nei mercati dell'America centrale: prenderà il nome di Dodge Neon e si distinguerà per alcuni dettagli.

Fiat Tipo al Salone di Ginevra 2016

Altre foto »

La Fiat Tipo conferma gli obiettivi FCA per lo sviluppo di una nuova "world car". Dopo le prime indiscrezioni che avevano tenuto Banco nelle ultime settimane, in queste ore i vertici di Fiat - Chrysler Automobiles confermano che la base della nuova Tipo servirà per la realizzazione della futura Dodge Neon, destinata al mercato messicano e, con tutta probabilità, anche negli altri Paesi dell'America centrale: un tassello in più verso una strategia globale che si estenderà anche al sud America e all'oriente.

L'indicazione viene rafforzata da un primo teaser che ritrae una porzione dell'anteriore della nuova Neon: un'immagine che peraltro mette in evidenza una sostanziale somiglianza con la nuova Fiat Tipo, in questi giorni fra le protagoniste dello stand Fiat al Salone di Ginevra (insieme alla inedita Fullback realizzata sul pianale di Mitsubishi L200), dove viene presentata nella nuovissima versione Station Wagon e nella inedita edizione 5 porte.

Con tutta probabilità, la nuova Dodge Neon resterà immutata nelle caratteristiche principali rispetto a Fiat Tipo, se si eccettua la presenza del caratteristico motivo "a croce" che identifica immediatamente i modelli Dodge. Come "denominatore comune" fra la versione "europea" e la imminente "sorella" centroamericana - entrambe sarano costruite negli impianti Tofas di Bursa (Turchia) -, oltre ovviamente all'obiettivo di una gamma di nuovi modelli dal positivo rapporto qualità / prezzo, ci saranno la piattaforma, il corpo vettura da 4,54 m di lunghezza, 1,79 m di larghezza e 1,49 m di altezza per un "passo" di 2.640 mm e 520 litri di capienza al vano bagagli, e gli allestimenti. Uniche differenze, il disegno del frontale e alcuni dettagli dell'abitacolo. Si tratta di una nuova operazione di "re - badging", come era già avvenuto di recente con Journey - Freemont e Grand Siena - Vision. Non resta che attendere quale sarà la scelta per l'impostazione meccatronica della nuova Dodge Neon "messicana": alcuni rumors indicano che la Dodge Neon per i mercati del centro America sarà equipaggiata con il 1.6 E-torQ da 115 CV, abbinato al cambio manuale o, in alternativa, automatico: la conferma, tuttavia, arriverà più avanti.

La nuova Dodge Neon (va ricordato che la denominazione "Neon" era già stata utilizzata, fra la seconda metà degli anni 90 e l'inizio del nuovo Millennio, per la popolare "world car" Neon, modello "compact" commercializato a suo tempo con i marchi Plymouth e Dodge per gli Usa, e a marchio Chrysler per Messico, Canada, Europa e altri mercati mondiali) rappresenta, per Fca, una ambiziosa scommessa nel competitivo segmento C. Il modello di origine (Fiat Tipo) sembra partito con il piede giusto: nella sola area Emea, che raggruppa i mercati di Europa, Africa e medio oriente, la recentissima Tipo, finora declinata nella versione 3 volumi e in attesa di arricchirsi in gamma con la "Station" e la 5 porte, ha già raccolto più di 15.000 ordinazioni (4.000 circa considerando il solo mese di dicembre e l'Italia in particolare).

Se vuoi aggiornamenti su FIAT TIPO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 07 marzo 2016

Altro su FIAT Tipo

Nuova Fiat Tipo Station Wagon: prezzi da 14.900 euro
Ultimi arrivi

Nuova Fiat Tipo Station Wagon: prezzi da 14.900 euro

Debutta a settembre con un "porte aperte" dedicato la nuova Fiat Tipo Statio Wagon, pratica familiare dall'ottimo rapporto qualità-prezzo.

Fiat Tipo Opening Edition: la prova di acquisto
Prove di acquisto

Fiat Tipo Opening Edition: la prova di acquisto

In concessionaria per acquistare la nuova Fiat Tipo, nella accessoriata versione Opening Edition. Sarà veramente conveniente?

Fiat Tipo Station Wagon: professionista della versatilità
Aziendali

Fiat Tipo Station Wagon: professionista della versatilità

La nuova Fiat Tipo Station Wagon guadagna tanto spazio per i bagagli e diventa ancora più pratica nell’utilizzo professionale.