Mercedes Classe E al Salone di Ginevra 2016

Dopo il debutto a Stelle e Strisce, l’ammiraglia di Stoccarda si presenta al pubblico europeo. Tecnologia di bordo degna di un’astronave

Mercedes Classe E al Salone di Ginevra 2016

Tutto su: Mercedes-Benz Classe E

di Cesare Cappa

03 marzo 2016

Dopo il debutto a Stelle e Strisce, l’ammiraglia di Stoccarda si presenta al pubblico europeo. Tecnologia di bordo degna di un’astronave

È certamente una delle vetture più importanti della “stagione” automobilistica 2016. La nuova Mercedes Classe E sbarca a Ginevra dopo gli applausi ricevuti al NAIAS di Detroit. Una E sempre più S. Non solo per le forme, ma soprattutto per i contenuti. Che, al di la delle ovvie motorizzazioni “prestanti” ed efficienti, si realizzano in tutta quella serie di apparati che danno forma al complesso di sistemi che si occupa della guida autonoma.

La nuova Mercedes-Benz Classe E non è ancora in grado di viaggiare in completa autonomia, ma rappresenta lo stadio evolutivo antecedente quello definitivo. Evoluzione che passa dal sistema Drive Pilot che, definire semplicemente un cruise control adattativo parrebbe riduttivo. Il raggruppamento di radar e sensori è tale da far invidia ad un caccia dell’aeronautica. E consente alla nuova Mercedes-Benz Classe E di seguire il veicolo di fronte sino ad una velocità di 210 km/h (frenate e curve comprese, ovviamente). Un sistema in grado di compiere il proprio lavoro anche quando le linee delle carreggiate non sono molto chiare oppure mancano completamente.

Le similitudini con la più imponente Classe S si sviluppano maggiormente a bordo. Il quadro strumenti digitale è un omaggio a quello della berlina dei capi stato (per non dire una sorta di copia). Il fronte delle motorizzazioni vede protagonista il cambio automatico 9G-Tronic, che dovrà assecondare l’esuberanza sia dei diesel sia dei benzina. Da segnalare l’avvento del nuovo due litri turbodiesel, nome in codice OM 654 (il precedente era OM 651). La nuova Mercedes-Benz Classe E sarà commercializzata a partire dalla prossima estate.