Lamborghini Huracàn LP 610-4 Avio: serie speciale a Ginevra

L'aeronautica come fonte di ispirazione per la Huracàn LP 610-4 Avio, serie speciale che debutta a ginevra e sarà prodotta in 250 esemplari.

Lamborghini Centenario al Salone di Ginevra 2016

Altre foto »

Una serie speciale ispirata all'aviazione e all'aeronautica: quale interprete più indicata, se non una delle più celebrate supercar dell'attuale produzione automobilistica mondiale? Ed ecco la inedita Lamborghini Huracàn LP 610-4 Avio, che fa bella mostra di se al Salone di Ginevra 2016 e che sarà prodotta in 250 esemplari: l'arrivo presso le concessionarie Lamborghini è previsto a partire dalla prossima estate.

La inedita LP 610-4 Avio viene presentata, allo stand Lamborghini, accanto alla specialissima Centenario da 770 CV sviluppata per celebrare i cento anni dalla nascita di Ferruccio Lamborghini. E come quest'ultima omaggia il fondatore del marchio di Sant'Agata Bolognese, così la nuova serie speciale Huracàn LP 610-4 Avio rappresenta nella propria immagine la principale fonte di ispirazione per le supercar del Toro: i potenti e agili "caccia" e le rispettive soluzioni tecnologiche, aerodinamiche, ergonomiche e di design, che nell'attuale produzione Lamborghini si concretizzano in numerose citazioni: i quadri strumenti, le consolle centrali che ospitano i gruppi comandi (come nelle cabine di pilotaggio), il "cupolino" dell'avviamento in rosso oltre, chiaramente, all'impostazione stilistica delle linee esterne: un design netto e dinamico.

La nuova Lamborghini Huracàn LP 610-4 Avio risponde pienamente a questa filosofia mutuata dal mondo dell'aviazione. A cominciare dal corpo vettura, che si caratterizza per la esclusiva tinta carrozzeria - disponibile in cinque inedite colorazioni: "Grigio Falco" a effetto perlato che è la tinta standard, e quattro varianti a effetto opaco: "Blu Grifo", "Grigio Nibbio", "Grigio Vulcano", "Verde Turbine" -, enfatizzata da una doppia striscia parallela (disponibile in bianco e in grigio) che attraversa in senso longitudinale il cofano anteriore e il tetto. Va notato che tutti i nomi delle varietà di livrea sono stati ripresi dall'araldica dei corsi dell'Accademia dell'Aeronautica Militare Italiana. Esiste, inoltre, la possibilità di ottenere ulteriori colorazioni al di fuori di quelle che vengono proposte nella gamma della serie speciale LP 610-4 Avio, grazie al programma di personalizzazione "Ad Personam".

Ulteriore caratterizzazione della serie speciale "Avio" di Huracàn è l'indicazione "L63" intervallata da una coccarda tricolore, cioè il distintivo che identifica la nazionalità italiana utilizzato in aeronautica, presente ai pannelli porta. Altri accenti in tinta a contrasto - appunto, in bianco o in grigio - sono presenti nello Spoiler anteriore, nelle "minigonne" laterali e nella zona inferiore dei gusci degli specchi retrovisori esterni.

All'interno, la nuova Lamborghini Huracàn LP 610-4 Avio presenta rivestimenti in nero in pelle e Alcantara (per quest'ultimo materiale è stato sviluppato uno specifico trattamento che prevede una trama incisa al laser per comporre un inedito motivo esagonale), utilizzato per la parte dentrale dei sedili, il poggiabraccia, il supporto per le ginocchia e per una parte dei pannelli porta ed enfatizato da cuciture in bianco a contrasto. Lo stesso programma "Ad Personam" consentirà di personalizzare ulteriormente l'immagine dell'abitacolo, intervenendo sui colori dei rivestimenti e delle cuciture.

Tutto confermato, rispetto alla "normale" Huracàn di attuale produzione, relativamente all'impostazione powertrain: la nuova LP 610-4 Avio, dal telaio Ibrido in alluminio e carbonio, viene equipaggiata con il conosciuto V10 "aspirato" da 5,2 litri, abbinato a un cambio doppia frizione a sette rapporti, che sprigiona 610 CV. Il favorevolissimo rapporto peso/potenza (appena 2,33 kg per CV) garantisce prestazioni da urlo: 325 km/h di velocità massima e 3,2 secondi per lo scatto da 0 a 100 km/h.

Se vuoi aggiornamenti su LAMBORGHINI HURACÀN inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 03 marzo 2016

Altro su Lamborghini Huracàn

Lamborghini Huracan RWD Spyder: una "scoperta" tutta dietro
Anteprime

Lamborghini Huracan RWD Spyder: una "scoperta" tutta dietro

Sotto i riflettori del Salone di Los Angeles, Lamborghini svela la versione a trazione posteriore della Huracan Spyder.

Lamborghini Huracan: tuning by DMC
Tuning

Lamborghini Huracan: tuning by DMC

Body Kit in carbonio e 20 CV in più nel motore

Lamborghini Huracan Performante: il debutto a Los Angeles?
Anteprime

Lamborghini Huracan Performante: il debutto a Los Angeles?

La Casa di Sant’Agata bolognese potrebbe svelare al Salone americano una variante ancora più estrema della Huracan.