Pagani Huayra BC al Salone di Ginevra 2016

La Casa modenese svela al grande pubblico l’ultima versione della propria Hypercar. Leggera, estrema, la Huayra BC esalta le prestazioni del V12 AMG

Pagani Huayra BC al Salone di Ginevra 2016

di Cesare Cappa

02 marzo 2016

La Casa modenese svela al grande pubblico l’ultima versione della propria Hypercar. Leggera, estrema, la Huayra BC esalta le prestazioni del V12 AMG

La nuova Pagani Huayra BC non è soltanto una nuova Pagani. Per il fondatore Horacio Pagani questa vettura, che debutta al Salone di Ginevra, è particolarmente speciale. Certo, lo sono tutte, ma la Huayra BC è dedicata ad un amico scomparso del patron Pagani, Benny Caiola (BC). Che oltre ad essere stato un grande collezionista di auto sportive, fu anche uno dei primi acquirenti delle automobili realizzate da Horacio.

La nuova Huayra BC esalta l’aerodinamica promossa dalla Huayra e rivela l’animo più racing della vettura modenese. L’auto è comunque omologata per l’uso stradale e conserva le principali caratteristiche del modello Huayra. Il punto di forza è ovviamente il peso, limitato a soli 1.218 kg. Un valore nettamente inferiore rispetto a competitor come McLaren P1, Ferrari LaFerrari oppure Porsche 918 Spyder. Il segreto sta tutto nella scelta dei materiali, “chiodo” fisso di Horacio.

A certificare performance più uniche che rare, ci pensa l’unità V12 di sei litri sovralimentata, realizzata specificatamente da AMG. Sviluppa oltre 750 cavalli di potenza massima e circa 1.000 Nm di coppia motrice. Il V12 AMG è accoppiato ad un cambio sequenziale a sette marce realizzato da Xtrac. A ciò va sommato che la vettura sia stata arricchita con un differenziale elettronico attivo e nuovi semiassi con giunto omocinetico.

 

No votes yet.
Please wait...