Alfa Romeo Mito 2016, il restyling a Ginevra

La rinnovata Alfa Romeo Mito viene aggiornata secondo il recente family feeling inaugurato dalla Giulia e porta in dote un nuovo motore diesel.

Alfa Romeo Mito 2016, il restyling a Ginevra

di Francesco Donnici

02 marzo 2016

La rinnovata Alfa Romeo Mito viene aggiornata secondo il recente family feeling inaugurato dalla Giulia e porta in dote un nuovo motore diesel.

Lo stand Alfa Romeo presente al Salone di Ginevra 2016 si conferma più ricco che mai, grazie alla presentazione dell’attesissima Giulia, accompagnata dalle versioni aggiornate della Giulietta e della più piccola Mito. Quest’ultima è stato rinnovata in molteplici aspetti, mantenendo le sue caratteristiche di compatta sportiva, capaci di conquistare nel corso degli anni una clientela particolarmente dinamica che fa del piacere di guida la sua passione.

Osservando dall’esterno la nuova Mito si nota immediatamente la nuova calandra che richiama quella utilizzata sulla Giulia, così come il rinnovato logo del marchio e il nome del modello posizionato sul portellone posteriore che rimandano all’ultimo family feeling della Casa del Biscione. Disponibile sui mercati europei dalla seconda metà dell’anno, la compatta italiana risulta declinata nei nuovi allestimenti denominati Mito, Super e Veloce, senza dimenticare la presenza di due pack specifici (Veloce e Lusso). Degna di nota l’allestimento “Veloce” che spicca nel padiglione Alfa, grazie alle sue caratteristiche da carattere “racing” accentuate dalla presenza del paraurti posteriore sportivo abbinati al doppio terminale di scarico, dei cerchi in lega da 17 pollici, dell’impianto frenante maggiorato Brembo e delle sospensioni sportive.

Esteticamente la vettura può essere personalizzata con nove differenti colori dedicati alla carrozzeria – tra cui l’inedito Bianco pastello – e 8 diversi modelli di cerchi in lega, di cui tre di inedito disegno, con misure fino a 18 pollici. Seduti al posto di guida si trova immediatamente la posizione desiderata che ovviamente predilige un’impostazione sportiva, sia per quanto riguarda la posizione del volante (regolabile) e del cambio che per la pedaliera. La consolle orientata verso il guidatore ospita il sistema Uconnect con touchscreen da 5 pollici, disponibile anche nella versione Uconnect LIVE che consente di usufruire di nuovi servizi on line grazie alla connessione con il proprio smartphone.

Dal punto di vista tecnico segnaliamo l’introduzione dell’inedito 1.3 litri [glossario:multijet] da 95 CV una velocità massima pari a 180 km/h, un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 12,5 secondi. Questa unità si aggiunge alle motorizzazioni 1.4 da 78 CV, 1.4 [glossario:multiair] Turbobenzina da 140 CV e 170 CV (entrambe con [glossario:cambio-automatico] TCT), 0.9 Turbo [glossario:twinair] da 105 CV e 1.4 [glossario:gpl] Turbo da 120 CV.