Abarth 124 Spider: debutta al Salone di Ginevra

La Abarth 124 Spider è un omaggio alla "storica" Abarth 124 che fece la storia dei rally: sarà in vendita a settembre. E c'è anche la versione racing.

Abarth 124 Spider al Salone di Ginevra 2016

Altre foto »

Fra le novità più attese dagli appassionati, al Salone di Ginevra 2016, c'è la Abarth 124 Spider, punta di diamante dello stand dello Scorpione, che per l'occasione si presenta ai visitatori abbinata (un po' a sorpresa) ad una interessante 124 Abarth Rally, prototipo che ricalca gli allestimenti della storica 124 Abarth gruppo 4 che nel 1975 conquistò i campionati Europeo e Italiano rally con Maurizio Verini e Roberto Cambiaghi.

La nuova Abarth 124 Spider (va ricordato che lo spazio espositivo Abarth a Ginevra presenta anche la 695 Biposto Record che era già stata presentata lo scorso settembre al Salone di Francoforte), diretta evoluzione della recentissima Fiat 124 Spider di prossimo ingresso in listino, è chiamata a un ruolo che gli enthusiast dello Scorpione attendevano da quasi quarant'anni: il ritorno, nella gamma Abarth, di una vettura a schema propulsivo "tradizionale", vale a dire motore anteriore e trazione posteriore.

La nuova Abarth 124 Spider che fa bella mostra di se presso lo stand Abarth al Salone di Ginevra debutterà sul mercato subito dopo la prossima estate. Già fissato il prezzo di partenza: 40.000 euro.

Esteticamente, la Abarth 124 Spider propone in forma ancora più accentuata l'"operazione - amarcord" che caratterizza la recente produzione Abarth e delle sue serie speciali in particolare. La combinazione cromatica scelta per il corpo vettura è in tutto e per tutto somigliante alla Abarth 124 che venne prodotta nella prima metà degli anni 70: carrozzeria in bianco, cofano motore e baule in nero opaco antiriflesso (a richiesta, e senza sovrapprezzo, questi ultimi sono disponibili in tinta carrozzeria), con rivestimenti per l'abitacolo in Alcantara in una accattivante tinta scura. L'impostazione del corpo vettura si completa con l'adozione di cerchi da 17", cornice parabrezza, rollbar in tinta grigia, Spoiler anteriore, gusci degli specchi retrovisori e gancio traino in Rosso Corsa.

Oltre al bianco (o meglio: "Bianco Turini 1975") della Abarth 124 Spider esposta a Ginevra, la vettura sarà disponibile in una tavolozza di colorazioni i cui nomi si riferiscono ad alcuni dei più celebrativi successi sportivi della Abarth 124 "storica": "Rosso Costa Brava 1972", "Blu Isola d'Elba 1974", "Grigio Portogallo 1974" e "Nero San Marino 1972".

L'assetto per la nuova Abarth 124 Spider si avvale dello stesso schema a quadrilatero superiore (per l'avantreno) e multilink (per il retrotreno) di origine Mazda MX-5 e utilizzati a bordo della Fiat 124 Spider; i tecnici Abarth sono intervenuti modificando le sospensioni (nuovi ammortizzatori Bilstein appositamente ritarati), montando barre antirollio di maggiore diametro e potenziando l'impianto frenante, fornito da Brembo e dotato all'anteriore di nuove pinze freno a quattro pistoncini. La nuova Abarth 124 Spider è dotata di specifiche modalità di guida "Normal" e "Sport" selezionabili dal "Drive Mode Selector".

Sotto il cofano, la Abarth 124 Spider viene equipaggiata con il consueto 1.4 MultiAir turbocompresso da 170 CV e 250 Nm di coppia massima, accoppiato a un cambio manuale a sei rapporti oppure sequenziale "Sportivo Essesse", sempre a sei rapporti, con levette al volante. Il differenziale autobloccante meccanico è di serie. Dichiarata per un peso di 1.060 kg, la Abarth 124 Spider raggiunge una velocità massima di 232 km/h e i 100 km/h con partenza da fermo in 6,8 secondi.

A fianco della Abarth 124 Spider, lo stand Abarth ospita la 124 Rally, concept che prefigura la versione "racing" che sarà impegnata nel 2017 nelle competizioni della categoria R - Gt. Lo sviluppo della 124 Rally vede la collaborazione di Abarth con partner tecnici di primo piano: Petronas Selenia, Adler Pelzer Group, Michelin, Sabelt, LM Giannetti, Ext Shox, Bmc, OZ e Alcantara. Rispetto alla Spider, la Abarth 124 Rally viene equipaggiata con hardtop in materiali compositi.

Dal punto di vista meccanico, la 124 Rally viene equipaggiata con un nuovo motore da 1,8 litri, turbocompresso, in grado di erogare una potenza di 300 CV. Il cambio è un nuovo sequenziale a sei rapporti; la trasmissione si avvale di un differenziale autobloccante di tipo meccanico.

Se vuoi aggiornamenti su ABARTH 124 SPIDER inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 01 marzo 2016

Altro su Abarth 124 Spider

Abarth 124 Spider: primo contatto
Ultimi arrivi

Abarth 124 Spider: primo contatto

Prime impressioni della 124 Spider punta dallo scorpione di Abarth.

Abarth 124 Spider: lo Scorpione torna a pungere
Ultimi arrivi

Abarth 124 Spider: lo Scorpione torna a pungere

La nuova Abarth 124 Spider grazie ad una massa estremamente contenuta e ad un propulsore turbo molto scattante offre prestazioni da sportiva pura.

Abarth 124 Spider, prezzi da 40.000 euro
Ultimi arrivi

Abarth 124 Spider, prezzi da 40.000 euro

La spider della Casa dello Scorpione equipaggiata con il Multiair d 140 CV può essere acquistata a partire da 40.000 euro.