Opel Mokka X: anteprima al Salone di Ginevra 2016

Restyling per la Suv compatta: a Ginevra porta diverse novità tecnologiche e la sigla "X" che caratterizzerà tutte le "Sport Utility" di Opel.

Opel Mokka X a Ginevra 2016

Altre foto »

Per la "Sport Utility" compatta di Opel è tempo di restyling e di novità tecnologiche. Si tratta di Opel Mokka X, nuova edizione di Mokka in produzione dal 2012 (il "piccolo" Suv è stato finora venduto in oltre 500.000 unità in Europa), che debutta in queste ore al Salone di Ginevra 2016.

La nuova Opel Mokka X è il risultato di un percorso di aggiornamento, che avvicina l'immagine della "Sport Utility" compatta di Russelsheim con l'identità delle più recenti versioni della gamma Opel. Va segnalato, fra l'altro, che la nuova Mokka MY 2016 porta al debutto la sigla "X" che sarà utilizzata per i Suv a marchio Opel.

Dal punto di vista del corpo vettura, la nuova Opel Mokka X si segnala per l'adozione della nuova mascherina che integra un motivo cromato, di una nuova fanaleria a Led AFL e di paraurti ridisegnato verso uno stile più sportivo. Anche nella parte posteriore i gruppi ottici sono di nuovo disegno. La gama delle tinte carrozzeria disponibili si arricchisce di due colorazioni: "Hot Burning Amber Orange" e "Absolute Red".

L'abitacolo della nuova Opel Mokka MY 2016 che viene esposta al Salone di Ginevra evidenzia un profondo "maquillage" per la plancia (anche qui appare evidente la somiglianza alla nuova Astra) nella quale fa bella mostra di se il display da 7" (a richiesta disponibile a 8") per il controllo delle funzioni del sistema di infotainment IntelliLink che può interfacciarsi con Apple CarPlay e Android Auto.

Un particolare rilievo assume la dotazione tecnologica per la nuova Opel Mokka X, che "eredita" la filosofia di engineering dalla recentemente rinnovata Astra, modello protagonista di un apprezzato "new deal" tecnologico per i modelli di segmento medio. La nuova Mokka X porta in dote la disponibilità del sistema di assistenza personale Opel OnStar che permette al conducente una comunicazione costante con un call center riguardo a richieste di sicurezza, personali e di viaggio; la fanaleria anteriore AFL (Adaptive Forward Lighting) a Led che opera insieme all'Opel Eye (a sua volta dotato di telecamera per le funzioni di assistenza alla guida, Traffic Sign Assist, Following Distance Indication, Lande Departure Warning e Lane Keep Assist) e varia all'istante l'ampiezza e la distribuzione del fascio luminoso. L'equipaggiamento della nuova Opel Mokka X prevede, inoltre, i dispositivi "Forward Collision Alert" e "Collision Mitigation Braking" di frenata automatica d'emergenza alle basse velocità.

A richiesta, la nuova Opel Mokka X può essere equipaggiata con nuovi sedili anteriori a certificazione AGR e il sistema "Keyless PEPS" (Passive Entry - Passive Start) per i comandi di apertura e chiusura porte e l'avviamento della vettura.

Sotto il cofano, la nuova Opel Mokka MY 2016 prevede due unità powertrain: un nuovo 1.4 a benzina da 152 CV (abbinato alla trazione integrale con trasferimento elettronico di forza motrice - fino al 50% - al retrotreno e a un Cambio automatico a sei rapporti) e due turbodiesel 1.6 Cdti da 110 e 136 CV.

Se vuoi aggiornamenti su OPEL MOKKA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 01 marzo 2016

Altro su Opel Mokka

Opel Mokka X, il restyling a Ginevra 2016
Anteprime

Opel Mokka X, il restyling a Ginevra 2016

Il crossover di Casa Opel si concede un profondo restyling che verrà svelato ufficialmente nel corso della kermesse svizzera.

Opel Mokka: raggiunto il traguardo di mezzo milione di ordini
Mercato

Opel Mokka: raggiunto il traguardo di mezzo milione di ordini

Il segreto della Mokka si nasconde nel suo design accattivante che nasconde una meccanica efficiente e una dotazione dedicata alla connettività.

Opel Mokka 1.6 CDTI 4x2: la prova su strada
Prove su strada

Opel Mokka 1.6 CDTI 4x2: la prova su strada

Il nuovo "cuore" 1.6 diesel sulla Opel Mokka offre una guida fluida e consumi ridotti.