Ferrari GTC4Lusso: svelata al Salone di Ginevra

Presentata a Ginevra la nuova "Shooting Brake" 4 posti erede di FF: linee profondamente rinnovate, 4 ruote sterzanti e 6.2 V12 da 690 CV.

Ferrari GTC4 Lusso al Salone di Ginevra 2016

Altre foto »

Fra le novità più attese al Salone di Ginevra 2016 c'è Ferrari GTC4LussoLa nuova "Gran turismo" protagonista allo stand del Cavallino è stata ampiamente presentata nelle anticipazioni delle scorse settimane. Nessuna novità di rilievo, dunque; unica eccezione, la tinta carrozzeria dell'esemplare che fa bella mostra di se al Salone di Ginevra 2016 si presenta in un insolito bianco anziché nel grigio metallizzato che "vestiva" la GTC4Lusso delle immagini che erano state rese note nella prima quindicina di febbraio da Ferrari.

La nuova GTC4Lusso viene chiamata a un delicato compito: sarà l'erede della FF, prima "Shooting Brake" di Maranello disegnata da Pininfarina (responsabile del design era Lowie Vermeersch) e dal Centro Stile Ferrari, che dopo cinque anni si prepara a passare il testimone alla nuova arrivata.

La Ferrari GTC4Lusso rinnova dunque il concetto di "Shooting Brake": il corpo vettura mette in evidenza linee più affilate e aggressive; il cofano motore viene arricchito da nuove scalfature, e nuove feritoie accompagnano l'immagine dei passaruota anteriori. Nella parte posteriore, si segnalano soprattutto uno spoiler integrato nella "coda" e la nuova fanaleria. All'interno (quattro posti), la GTC4Lusso offre una impostazione profondamente rinnovata: per le informazioni sui dati di guida, è presente un "Dual cockpit" per conducente e passeggero; un nuovo sistema di infotaiment attraverso un display touchscreen da 10.2" comprende le funzioni Apple CarPlay. "Ovviamente" di particolare pregio le rifiniture, che vanno da pellami appositamente scelti (pannelli porta, tunnel centrale e sedili) all'alluminio per gli accenti sulla plancia.

Riguardo alla motorizzazione, la nuova Ferrari GTC4Lusso viene equipaggiata con il V12 da 6,2 litri (unità ampiamente apprezzata dagli appassionati delle sportive di Maranello) la cui potenza, per la rinnovata "Shooting Brake" a quattro posti del Cavallino, è stata portata a 690 CV a 8.000 giri/min e 690 Nm di coppia massima già a 1.750 giri/min. L'impostazione tecnica della nuova Ferrari GTC4Lusso comprende la trazione integrale e il sistema di quattro ruote sterzanti "4RM-S", il differenziale a controllo elettronico "E-Diff" e le sospensioni "SCM-E" a smorzamento controllato.

Coerenti con il carattere ultrasportivo della nuova GTC4Lusso i valori su strada comunicati da Ferrari: la vettura viene dichiarata per una velocità massima di 335 km/h, e un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi.

Se vuoi aggiornamenti su FERRARI GTC4LUSSO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 01 marzo 2016

Altro su Ferrari GTC4Lusso

Ferrari GTC4 Lusso T: mette il turbo a Parigi 2016
Anteprime

Ferrari GTC4 Lusso T: mette il turbo a Parigi 2016

La Casa di Maranello svela la sua prima supercar quattro posti dotata di un propulsore V8 turbo.

Ferrari GTC4 Lusso: sportività integrale
Anteprime

Ferrari GTC4 Lusso: sportività integrale

Prestazioni superlative e trazione integrale con ruote sterzanti sono tra le doti della nuova Ferrari GTC4 Lusso.