Aston Martin DB11: in anteprima al Salone di Ginevra

Riflettori puntati sulla erede della DB9: linee più scolpite e muscolose, nuovo motore 5.2 V12 biturbo. Sarà sul mercato verso fine anno.

Aston Martin DB11: prime immagini ufficiali

Altre foto »

Manca una manciata di ore alla presentazione ufficiale della DB11, ultima nata (in ordine di tempo) fra le "sportivissime" di Gaydon. La nuova Aston Martin DB11 sarà svelata all'imminente Salone di Ginevra, che aprirà i battenti ai visitatori giovedì 3 marzo per concludersi domenica 11.

Come antipasto alla ghiotta première, in queste ore Aston Martin rilascia le prime immagini della nuova DB11, Gt chiamata a un delicato compito: sarà l'erede della DB9, che dopo dodici ani di carriera si prepara a passare il testimone all'ultima nata di Gaydon.

La nuova Aston Martin DB11 debutterà sul mercato nella seconda parte del 2016: gli appassionati delle eleganti, esclusive e super - sportive coupé e Spider di Gaydon si troveranno di fronte a una vettura frutto di un progetto tutto nuovo. Le linee - guida rese note da Aston Martin in merito alla nuova DB11 indicano, infatti, che la nuova coupé di Gaydon porta in dote un grande numero di novità.

La nuova impostazione definita per Aston Martin DB11 inizia con il corpo vettura: le linee della Gt che vedremo al Salone di Ginevra abbandonano il disegno "tondeggiante" che per lungo tempo ha caratterizzato la produzione di Gaydon, in favore di un disegno più "netto" e geometrico, che per certi versi si rifà alla DB10 protagonista della più recente pellicola della saga di James Bond. La griglia anteriore resta "ovviamente" quella, tipica, di Aston Martin, mentre il lungo cofano motore risulta più elaborato, dominato com'è dalle due ampie scalfature che si dipartono dagli angoli superiori della griglia stessa. Inedite anche le linee dei passaruota anteriori, che accompagnano il profilo superiore delle due classiche feritoie orizzontali (una per ciascun parafango) tipicamente Aston Martin. Il parabrezza particolarmente inclinato, la nuova linea del montante posteriore e del lunotto, che derivano da un nuovo e più accentuato profilo per la parte posteriore della cellula abitacolo, la fanaleria posteriore somigliante a quella di Vanquish e di One-77, completano il corpo vettura della nuova Aston Martin DB11.

La vettura viene allestita sulla piattaforma VH (Vertical - Horizontal), che costituisce la "base" della più recente produzione di Gaydon  e che viene sviluppata in quattro serie, destinate all'equipaggiamento della gamma Aston Martin.

Un po' di "mistero" accompagna l'impostazione powertrain scelta per la nuova Aston Martin DB11: la vettura, indicano le note di anteprima diramate dai tecnici di Gaydon, viene equipaggiata con una nuova unità da 5,2 litri a 12 cilindri a V, sovralimentata da una coppia di turbocompressori. Il nuovo V12 5.2 rappresenta una evoluzione del precedente 6.0. Il cambio per la nuova DB11 sarà disponibile in due varianti: il collaudato automatico a sei rapporti già utilizzato per DB9 viene sostituito da un nuovo automatico a otto rapporti, prodotto da ZF, e da un cambio manuale a sei rapporti. "Bocche cucite" - finora - negli ambienti Aston Martin in merito alla potenza massima: secondo un'usanza tipicamente inglese (oggi non più rispettata, ma possono sempre esserci delle eccezioni...), la "cavalleria" non viene comunicata che all'ultimo momento. Si parla, in ogni caso, di una potenza che si aggirerà sui 600 CV: ce ne sarà abbastanza per divertirsi.

In un secondo tempo, il nuovo 5.2 V12 bi - turbo sarà affiancato da un più piccolo 4.0 V8, che sarà realizzato in collaborazione con Mercedes - Amg e che deriverà in linea retta dall'unità che equipaggia Mercedes Amg Gt.

 

Se vuoi aggiornamenti su ASTON MARTIN inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 29 febbraio 2016

Altro su Aston Martin

Aston Martin AM-RB 001: hypercar da 900 cavalli
Anteprime

Aston Martin AM-RB 001: hypercar da 900 cavalli

La Aston Martin AM-RB 001, realizzata con il team Red Bull di F1, vanterà un motore capace di sviluppare 900 CV per appena 900 kg di massa totale.

Aston Martin Vantage GT12 Roadster al Goodwood Festival of Speed
Anteprime

Aston Martin Vantage GT12 Roadster al Goodwood Festival of Speed

La rassegna di inizio estate dedicata alle special e al motorsport ospita la GT12 Roadster, esemplare unico allestito sulla Vantage GT12 da 600 CV.

Aston Martin Vanquish Zagato: sarà prodotta in serie limitata
Anteprime

Aston Martin Vanquish Zagato: sarà prodotta in serie limitata

L'interesse suscitato a Villa d'Este ha convinto i vertici di Gaydon: 99 esemplari, già disponibili alle ordinazioni; le prime consegne a inizio 2017.