Alfa Romeo Giulietta 2016: il debutto a Ginevra

L’Alfa Romeo Giulietta Restyling 2016 svela le sue forme in una galleria di immagini ufficiali che anticipano la presentazione.

Alfa Romeo Giulietta 2016: il debutto a Ginevra

di Francesco Donnici

25 febbraio 2016

L’Alfa Romeo Giulietta Restyling 2016 svela le sue forme in una galleria di immagini ufficiali che anticipano la presentazione.

Dopo averla “sbirciata” tramite alcune immagini “rubate” che sono state diramate sul web, l’Alfa Romeo Giulietta Restyling 2016 si svela in un’ampia galleria di immagini ufficiali dopo la presentazione avvenuta ieri sera nel corso di un evento internazionale avvenuto contemporaneamente in cinque città europee: Arese, Torino, Parigi, Madrid e Francoforte, mentre fra pochi giorni sarà una delle protagoniste del Salone di Ginevra 2016 (3-13 marzo).

L’aggiornamento di metà carriera dedicato alla giulietta avvicina stilisticamente la media di Arese con la nuovissima Giulia, uno dei principali nuovi modelli dedicati all’atteso rilancio del marchio. La rinnovata Giulietta sfoggia esteticamente alcune migliorie estetiche che non intaccano l’immagine generale della vettura. Le maggiori modifiche vengono riscontrate osservando il frontale, dove troviamo una nuova calandra a nido d’ape, abbinata ad un inedito fascione paraurti anteriore che ospita i fendinebbia con finiture di contorno sempre a nido d’ape. Nel posteriore spicca il nuovo logo Alfa e la scritta “Giulietta” sotto il faro destro, che riprende il medesimo stile della sigla “Giulia”. Le novità estetiche dell’auto vengono completate dai fari bruniti, dalla nuova collezione di cerchi in lega e dai terminali di scarico obliqui.

Novità anche per quanto la versione dal carattere “racing” rappresentata dalla Giulietta Veloce: qui troviamo i nuovi paraurti impreziositi dai profili Rosso Alfa, abbinati ai proiettori con trattamento carbon look, senza dimenticare la finitura antracite che personalizza le calotte degli specchietti, le maniglie e la cornice della calandra e dei fendinebbia.

La sportività della Giulietta Veloce viene enfatizzata anche nell’abitacolo dove troviamo i nuovi sedili con poggiatesta integrati e rivestiti in pelle e Alcantara, il tutto impreziosito dalle cuciture rosse in contrasto e dalla scritta “Alfa Romeo” posizionata in bella vista sui poggiatesta. Nella dotazione spicca anche il volante in pelle con cuciture rosse a contrasto, la finitura carbon look per plancia e pannelli porta e gli inserti grigio opaco.

Dal punto di vista tecnico, la principale novità della Giulietta Restyling la troviamo nell’introduzione del turbodiesel 1.6 litri JTDm da 120 CV abbinato al cambio automatico a doppia frizione Alfa TCT: una combinazione capace di offrire efficienza e piacere di guida. Con questo scherma, la Giulietta promette una velocità massima di 195 km/h e un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 10,2 secondi, mentre i consumi nel ciclo misto sono pari ad appena 3,9 l/100 Km.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...