Nuova Audi Q5: nel 2016 la seconda generazione

La Casa dei quattro anelli si prepara a rinnovare il SUV Audi Q5 che dovrà vedersela con concorrenti del calibro di Mercedes GLC.

Nuova Audi Q5: nel 2016 la seconda generazione

Tutto su: Audi Q5

di Francesco Donnici

27 gennaio 2016

La Casa dei quattro anelli si prepara a rinnovare il SUV Audi Q5 che dovrà vedersela con concorrenti del calibro di Mercedes GLC.

La seconda generazione dell’Audi Q5 dovrebbe debuttare nel corso della seconda metà di quest’anno, proponendosi come valida alternativa ai più recenti SUV di segmento premium come la recente Mercedes GLC.

La nuova Q5 sarà realizzata sulla piattaforma modulare MLBevo, il telaio modulare di casa Audi dedicato alle vetture con motore installato longitudinalmente, capace di permettere un risparmio di peso di ben 100 kg rispetto al modello attuale. Il SUV tedesco sfoggerà un’estetica completamente rinnovata che si ispirerà all’ultimo linguaggio stilistico visto sugli altri SUV della Casa dei quattro anelli. Il frontale si distinguerà per la nuova una calandra “Single-Frame” dai bordi cromati molto pronunciati – simile a quella della più piccola Q3 – mentre i proiettori LED sfoggeranno una forma quadrangolare.

La fiancata continuerà ad esser muscolosa e ben scolpita e si raccorderà in modo armonico alla vista posteriore, personalizzata da un’impronta più massiccia rispetto alla versione che andrà a sostituire e decisamente più simile a quella dell’attuale Audi Q7.

I propulsori che equipaggeranno la Q5 ricalcheranno l’offerta presente sull’Audi A4: la gamma prevede sette unità tra cui i benzina 1.4 litri TFSI da 150 CV e 2.0 litri TFSI da 190 e 252 CV, mentre sul fronte dei diesel  troveremo il 2.0 litri TDI, declinato nelle varianti di potenza  da 150 e 190 CV e il  V6 3.0 litri TDI nelle versioni da 218  e 272 CV. Un anno più tardi è attesa la versione sportiva denominata SQ5 disponibile sia con motore a benzina che turbodiesel.