Mercedes GLC F-Cell: il SUV ad idrogeno debutterà nel 2017

Mercedes sarebbe molto vicina alla realizzazione della sua prima auto ad idrogeno basata sul SUV GLC, pronta a debuttare nel 2017.

Mercedes GLC F-Cell: il SUV ad idrogeno debutterà nel 2017

Tutto su: Mercedes-Benz GLC Coupè

di Francesco Donnici

20 gennaio 2016

Mercedes sarebbe molto vicina alla realizzazione della sua prima auto ad idrogeno basata sul SUV GLC, pronta a debuttare nel 2017.

La Casa della stella a tre punte procede spedita nella realizzazione della sua prima auto alimentata ad idrogeno che secondo indiscrezioni potrebbe essere svelata già  il prossimo anno, probabilmente in occasione del Salone di Detroit 2017. La vettura in questione sarà la Mercedes GLC F-Cell, basata sull’omonimo SUV di medie dimensioni della Casa di Stoccarda, come confermato da Thomas Weber, responsabile della divisione ricerca e sviluppo del colosso tedesco. Secondo quanto riportato da Autocar, in occasione della recente kermesse tenutasi a Detroit, Weber ha dichiarato che l’inedita versione non solo si troverebbe in uno stadio avanzato di sviluppo, ma che addirittura avrebbe raggiunto la fase di assemblaggio.

Per quanto riguarda la scelta del modello su cui installare la meccanica a celle a combustibile che permette di ottenere energia dall’idrogeno, l’ingegnere della Mercedes è rimasto sul vago, ma nel recente passato lo stesso Weber aveva fatto riferimento alla GLC come modello più adatto per ospitare questo tipo di schema meccanico. La Casa di Stoccarda ha investito molto su questo ambizioso progetto, riuscendo a sviluppare una meccanica molto sofisticata che si distingue per l’adozione di componenti tanto compatti da poter essere ospitati nel vano motore, al posto del tradizionale motore termico. Questa ultima soluzione porterà numerosi vantaggi, specie per quanto riguarda la distribuzione dei pesi che dovrebbe risultare ben equilibrata.

I pochi dati diramati dal Costruttore parlano di un pieno di idrogeno effettuato in appena 3 minuti, mentre l’autonomia si dovrebbe attestare sui 300 km, un dato decisamente al di sotto delle poche concorrenti rappresentate dalle giapponesi Toyota Mirai e dalla Honda FCV Clarity – vere e proprie pioniere in questo settore – capaci di offrire rispettivamente un’autonomia di 500 e 700 km.

Come anticipato in precedenza, la nuova Mercedes GLC F-Cell dovrebbe essere presentata all’inizio del prossimo anno, per poi debuttare solo su alcuni mercati internazionali nei mesi successivi. Il problema di questo tipo di vetture è che solo alcuni stati possono vantare la presenza di stazioni di rifornimento ad idrogeno e anche in questi paesi la diffusione di questi ultimi resta comunque esigua. Un altro problema che dovrà affrontare questa speciale Mercedes ecosostenibile sarà il suo costo di listino: a causa della sua sofisticata tecnologia, la GLC F-Cell verrà proposta ad un prezzo che partirà orientativamente da 65.000 euro, un prezzo sicuramente non alla portata di tutti.