Porsche 911: la nuova generazione sarà anche ibrida

La prossima generazione della mitica sportiva tedesca vanterà un tecnologico schema ibrido plug-in.

Nuova Porsche 911 2016: prime immagini ufficiali

Altre foto »

La prossima generazione della Porsche 911 abbraccia per la prima volta una meccanica ibrida. Ad affermarlo è Erhard Mössle, ingegnere capo dello sviluppo di 911 Carrera 4, Targa, e Turbo, che in un'intervista rilasciata a Car & Driver ha dichiarato: "Stiamo sviluppando la Mission E, berlina sportiva 100% elettrica e, naturalmente, stiamo discutendo di una versione ibrida plug-in della Porsche 911".

Mössle ha poi confermato che la variante ibrida Plug-in della  911 è quasi una certezza, ma ha anche sottolineato che la Casa di Zuffenhausen  ha ancora numerosi nodi da sciogliere riguardo a questo nuovo progetto. Tra i principali problemi da affrontare per lo sviluppo di questa nuova versione c'è la questione relativa alle dimensioni e al posizionamento della batteria agli ioni di litio da installare nell'auto.

L'ingegnere di Casa Porsche ha inoltre escluso la possibilità di realizzare una versione totalmente elettrica della 911, sottolineando il fatto che il mercato potrebbe non apprezzare una variante della mitica sportiva tedesca dotata con questo tipo di tecnologia.

 

 

Se vuoi aggiornamenti su PORSCHE 911 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 19 gennaio 2016

Altro su Porsche 911

Porsche 911 Carrera GTS: pronta al debutto
Anteprime

Porsche 911 Carrera GTS: pronta al debutto

Cinque declinazioni su base Coupé, Cabriolet e Targa; 450 CV a trazione posteriore e integrale; fino a 312 km/h e prezzi da 124.451 euro.

Porsche 911 Turbo S Cabrio by Wimmer: roadster da 840 cv
Tuning

Porsche 911 Turbo S Cabrio by Wimmer: roadster da 840 cv

Poche concessioni al corpo vettura: l'attenzione è tutta rivolta al 6 cilindri boxer, che ha ricevuto un'elaborazione praticamente "da corsa".

Porsche: guida autonoma ma con moderazione
Tecnica

Porsche: guida autonoma ma con moderazione

Anche se la tecnologia sarà sempre più presente, le auto della casa di Zuffenhausen saranno auto da guidare.