Nuova Land Rover Defender: il debutto nel 2018

L’attuale generazione dell’iconico fuoristrada britannico verrà sostituita nel 2018 con un modello inedito declinato in 5 diversi tipi di carrozzeria.

Nuova Land Rover Defender: il debutto nel 2018

Tutto su: Land Rover Defender

di Francesco Donnici

07 dicembre 2015

L’attuale generazione dell’iconico fuoristrada britannico verrà sostituita nel 2018 con un modello inedito declinato in 5 diversi tipi di carrozzeria.

Il Land Rover Defender, iconico e inarrestabile fuoristrada britannico nato nell’ormai lontano 1948, si preparare ad andare ufficialmente in pensione il prossimo mese a causa delle sempre più restrittive norme anti-inquinamento che rendono impossibile il proseguo della sua produzione. I fan del 4×4 britannico non devono però preoccuparsi, perché Land Rover ha annunciato che nel 2018 debutterà un degno successore del Defender completamente nuovo che non avrà nulla a che fare con i prototipi presentati negli ultimi anni.

Gerry McGovern, Presidente del Costruttore inglese, ha infatti dichiarato che la nuova vettura può essere considerata come un “Defender moderno“. L’obiettivo di Land Rover è quello di produrre ben 100.000 unità ogni anno e per ottenere questo risultato, il veicolo sarà declinato in ben 5 differenti tipi di carrozzeria.

La gamma della nuova Land Rover Defender comprenderà infatti due versione dotate di due sole portiere che verranno affiancate ad una variante a passo lungo con quattro porte e due modelli pick-up, dotati rispettivamente di due e quattro porte. Il nuovo Defender è indirizzato ad una utenza di fascia media, infatti inserirà sopra la gamma Discovery, ma al di sotto dei lussuosi Range Rover. Nonostante la filosofia e le caratteristiche di fuoristrada inarrestabile verranno mantenute, la nuova generazione del 4×4 inglese sarà meno spartana del modello attuale e la sua dotazione di accessori comprenderà numerosi dispositivi elettronici per l’intrattenimento, la sicurezza e la connettività.