Alpina B5 Bi-Turbo 2016: le immagini ufficiali

Derivata dalla serie speciale Edition 50, la nuova Alpina B5 Bi-Turbo 2016 sprigiona 600 CV: è il modello più potente mai prodotto da Alpina.

Alpina B5 Bi-Turbo MY 2016: prime immagini ufficiali

Altre foto »

Dal 1983, Alpina non è più un "semplice" preparatore di vetture, ma un marchio a sé stante, anche se la collaborazione con Bmw è sempre a filo doppio. E dopo le ghiotte novità presentate all'inizio di quest'anno - le B5 Bi-Turbo e B6 Bi-Turbo Edition 50 che celebravano i cinquant'anni dalla fondazione dell'azienda - in queste ore la factory di Kaufbeuren che inalbera il "logo" del carburatore doppio corpo dell'albero a camme (simboli di elaborazione, potenza ed engineering) presenta l'edizione in chiave "Model Year 2016" di B5 Bi-Turbo. Il nuovo modello, declinato nelle due versioni berlina e station wagon, conferma uno degli atout tecnologici che nei mesi scorsi hanno meravigliato gli appassionati delle Gt tedesche: come le "serie limitate" (ne erano state deliberate appena 50 unità) B5 Bi-Turbo e B6 Bi-Turbo Edition 50, anche la nuova Alpina B5 Bi-Turbo è la Alpina più potente mai prodotta in mezzo secolo di storia del marchio di Kaufbeuren.

Il corpo vettura della nuova Alpina B5 Bi-Turbo differisce poco dalla precedente serie limitata B5 Bi-Turbo Edition 50: la tinta carrozzeria dell'esemplare comunicato in queste ore nelle immagini ufficiali rivela l'esclusivo "Blu Alpina", uno dei colori-simbolo (insieme al "Verde Alpina") delle vetture di Kaufbeuren. Per il resto, l'immagine esteriore propone i consueti canoni Alpina: un'estetica decisamente sportiva ma all'insegna dell'understatement, che non risalta ad una prima occhiata, ma richiede qualche secondo di attenzione per notare il sottile spoiler anteriore, il paraurti modificato, le nuove bandelle laterali sottoporta e il nuovo paraurti posteriore. I cerchi, come già avvenuto per le serie speciali deliberate a inizio 2015, sono di fatto completamente nuovi: il disegno rimane il consueto multirazze con il quale Alpina firma le proprie vetture; tuttavia la loro struttura è più leggera, nonostante la larghezza dei rispettivi canali sia aumentata a 9" all'anteriore e 10" al posteriore. All'interno, la nuova Alpina B5 Bi - Turbo MY 2016 mette in evidenza i consueti sedili anatomici in pelle nera e cuciture trapuntate, plancia in "Piano Black" e accenti in pelle.

Dal punto di vista tecnologico, per la nuova Alpina B5 Bi-Turbo Model Year 2016 l'assetto, completamente rivisto, propone  un inedito set di ammortizzatori a regolazione elettronica; inoltre, la tenuta di strada viene ulteriormente affinata grazie a un nuovo sistema di stabilizzazione attiva del rollio. La trasmissione prevede un differenziale a slittamento limitato a controllo elettronico.

Come sempre, Alpina ha scelto di dedicare maggiore attenzione alla componente motoristica, profondamente rivista dai tecnici di Kaufbeuren. La motorizzazione per la nuova Alpina B5 Bi - Turbo MY 2016 si basa sul collaudato 4.4 V8 a doppio turbocompressore di Bmw Serie 5: la Sovralimentazione impiega una coppia di turbocompressori che operano in parallelo a 1,2 bar di pressione; in più, sono da segnalare il nuovo Intercooler maggiorato, i nuovi radiatori dell'olio e del liquido di raffreddamento, i nuovi pistoni alleggeriti, gli alberi a camme più profilati e (ovviamente) la rimappatura della centralina. Una particolare attenzione è stata rivolta allo studio dei flussi dell'aria e alla loro ottimizzazione, con percorsi più brevi e rivolti a una immediata risposta dell'acceleratore. Così preparato, il V8 da 4,4 litri di origine Bmw arriva a sprigionare - secondo quanto dichiarato dai tecnici Alpina - ben 600 CV e 800 Nm di coppia massima, valori che fanno di questo motore l'unità più potente mai realizzata da Alpina.

Da urlo le prestazioni comunicate da Alpina per la nuova B5 Bi - Turbo MY 2016: la velocità massima raggiunge 328 km/h, e l'accelerazione da 0 a 100 km/h richiede 4,2 secondi. Comunicati anche i dati di consumo (una "voce" che interesserà relativamente i facoltosi appassionati che potranno permettersi nel proprio garage una Gt che costerà da 108.600 euro per la "berlina" e da 111.900 euro per la "station"): a ciclo medio, il consumo dichiarato per la nuova B5 Bi-Turbo MY 2016 è nell'ordine di 9,5 litri per 100 km, con 221 g/km di emissioni di Co2.

A richiesta, la nuova Alpina B5 Bi-Turbo MY 2016 può essere equipaggiata con un esclusivo impianto di scarico completo in titanio, realizzato dallo specialista Akrapovic (più leggero di circa 17 kg rispetto al componente di serie) e un impianto frenante potenziato.

Se vuoi aggiornamenti su ALPINA B5 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 23 novembre 2015

Altro su Alpina B5

Alpina B5 Biturbo: debutto al Salone di Ginevra
Anteprime

Alpina B5 Biturbo: debutto al Salone di Ginevra

Alpina porterà a Ginevra la nuova B5 Bi-Turbo, versione ad alte prestazioni realizzata sulla base della Bmw Serie 5.

Alpina B5 Bi-Turbo Touring, una wagon da 303 km/h
Eventi

Alpina B5 Touring, wagon da 303 km/h

Sorella in chiave "familiare" della già estrema B5 Bi-Turbo, monta lo stesso V8 da 4,4 litri e 507 CV. Il prezzo? Da 99.000 euro.

Non c
Anteprime

Non c'è Bmw Serie 5 senza... Alpina B5

Alpina ha presentato la B5, versione derivata dalla Bmw Serie 5. Velocità massima di 307 km/h e 0-100 km/h in 4,7 secondi