Nissan Fairlady Z40 Special Edition

La Casa giapponese sforna una versione esclusiva, destinata al mercato nazionale, per festeggiare i 40 anni della serie Z

Nissan Fairlady Z40 Special Edition

di Lorenzo Stracquadanio

21 ottobre 2009

La Casa giapponese sforna una versione esclusiva, destinata al mercato nazionale, per festeggiare i 40 anni della serie Z

L’occasione è di quelle importanti. Nissan ha deciso di celebrare i 40 anni della serie Z con una versione speciale che sarà commercializzata in Giappone a partire dalla prossima primavera: la Fairlady Z40 Special Edition, conosciuta al pubblico europeo sotto il nome di 370 Z.

La sportiva giapponese contrassegnata dalla lettera Z nacque infatti nel lontano 1969 negli stabilimenti della Nissan per poi essere commercializzata nel mercato statunitense con il nome Datsun 240 Z. Negli ultimi 4 decenni la serie Z è stata prodotta in 1.685.000 esemplari; ultima evoluzione di questo modello è la 370 Z che ha fatto il suo debutto al Salone di Los Angeles nel 2008.

Ritornando al presente, la Fairlady Z40 Special Edition si contraddistingue per la livrea grigio scuro e per i cerchi in lega leggera da 19 pollici attraverso i quali spiccano le pinze rosse dell’impianto frenante opportunamente potenziato.

Al grigio della carrozzeria si abbinano perfettamente le tonalità dell’abitacolo, con sedili avvolgenti rivestiti in pelle rossa, come rosse sono anche le cuciture del volante, della plancia e del tunnel centrale dove si innesta il logo 40 Special Edition.

Gli ingegneri Nissan hanno preferito non intervenire sul già poderoso propulsore: un V6 da 3,7 litri capace di erogare 331 CV per un valore di coppia massima di 370 Nm. Le qualità dinamiche della vettura sono però state migliorate attraverso l’adozione di un nuovo differenziale a slittamento limitato e un assetto più rigido per incrementare la reattività di guida.