Nuova Cadillac XT5: in anteprima a Dubai e Los Angeles

La nuova crossover "erede" della fortunata SRX sarà svelata nei prossimi giorni in anteprima ufficiale. Debutterà in primavera negli Usa e in Cina.

Cadillac XT5: immagini ufficiali

Altre foto »

General Motors punta l'attenzione su Cadillac. In queste ore, il marchio alto di gamma del colosso di Detroit svela in anteprima le immagini e le caratteristiche progettuali e tecniche della nuova XT5, inedita crossover "compatta" destinata a prendere il posto della ormai supercollaudata SRX. Per vedere "dal vivo" la nuova Cadillac XT5 bisognerà attenedere una manciata di giorni: la nuova Cadillac sarà presentata in forma ufficiale agli imminenti Saloni di Dubai (in programma dal 10 al 14 novembre) e Los Angeles (17 - 30 novembre), mentre l'inizio della produzione è fissato per la primavera del 2016, negli Usa e in Cina. Secondo le strategie operative General Motors, tutte le future crossover Cadillac saranno denominate "XT", come aveva già anticipato in precedenza Johan de Nysschem, presidente di Cadillac, riferendosi al lancio di XT5 come il primo di una gamma di crossover (saranno sviluppati quattro modelli) chiamati a ricoprire un ruolo tutto nuovo nella storia del marchio, e dove gli accenti saranno posti, oltre che sulla consueta cura nei particolari, anche nell'offerta di ampio spazio a bordo e un comfort "superiore". In questo senso, non sarà semplice, per General Motors, studiare un efficace posizionamento per la nuova XT5, diretta erede della fortunata SRX, ad oggi il modello più venduto della gamma Cadillac, profondamente rinnovata negli ultimi anni con ATS, CTS ed Escalade.

E' proprio a queste ultime (e ad ATS e CTS in particolare) che la nuova Cadillac XT5 si ispira nella filosofia progettuale: la inedita crossover è stata deliberata con una particolare attenzione ai pesi, grazie all'impiego di acciai leggeri e ad elevata resistenza e saldature laser: denuncia 126 kg in meno rispetto a Cadillac SRX e, riguardo ai modelli di origine europea verso i quali è chiamata a giocare un ruolo di concorrente, 45 kg in meno in confronto ad Audi Q5 e addirittura 295 kg in meno rispetto a Mercedes GLE. Tutto questo, indicano i tecnici General Motors, senza rinunciare al comfort di bordo: rispetto a SRX, il "passo" misura circa 5 cm in più, e lo spazio per le gambe degli occupanti è aumentato di oltre 8 cm.

Riguardo alle rifiniture, fra le novità che saranno introdotte con la XT5 è da segnalare il debutto di una edizione "Platinum", allestimento che aveva debuttato sulla Escalade e che offre una linea di rivestimenti e finiture che vanno dalla fibra di Carbonio a due lavorazioni per l'alluminio a tre differenti tipologie di legno.

Sotto il cofano, la nuova Cadillac XT5 offre due distinte motorizzazioni, a seconda dei mercati di destinazione. Per il nord America, la nuova crossover di Cadillac viene equipaggiata con il nuovo V6 da 3,6 litri (310 CV e 270 Nm di coppia massima) con distribuzione a fasatura variabile e Start&Stop che aveva debuttato a inizio 2015 a bordo delle berline sportive ATS e CTS: completamente riprogettata, l'unità V6 dispone della tecnologia di disattivazione cilindri "Active Fuel Management", che in condizioni di carico leggero e alle basse velocità fa funzionare il motore a 4 cilindri. Per la Cina, la nuova Cadillac XT5 viene equipaggiata con un 2.0 quattro cilindri turbocompresso, anche qui con Start&Stop. Il cambio è un nuovo automatico a otto rapporti, che porta in dote la "Precision Electronic Shift", la prima leva del cambio a controllo elettronico per Cadillac. Di serie, la nuova Cadillac XT5 sarà a trazione anteriore, con la trasmissione integrale ottenibile a richiesta. In questo senso, Cadillac descrive la tecnologia "all - wheel - drive" come un sistema in grado di trasmettere il 100% di coppia per entrambi gli assi. L'assetto si avvale di uno schema multilink (in più, con cerchi da 20" che sarà possibile ottenere in luogo di quelli da 18" di serie, la nuova XT5 viene equipaggiata con sospensioni a sistema "Adaptive Continuous Damping Control").

Considerata la "classe" del modello, la nuova Cadillac XT5 richiama l'attenzione sulla tecnologia di bordo. Fra le novità più ghiotte relative all'equipaggiamento, è da segnalare il "Rear Camera Mirror", sistema di "specchio retrovisore a telecamera" che debutterà nella nuova "alto di gamma" CT6: un visore collocato al di sopra dello specchio centrale permette di ottenere una visuale posteriore a 180° "eliminando" dal campo visivo i montanti e le teste degli occupanti i sedili posteriori. A bordo della nuova Cadillac XT5 non manca il sistema infotainment, che General Motors informa essere ulteriormente perfezionato grazie all'impiego del software Cadillac CUE di connettività (ora wireless 4G, grazie a un hotspot WiFi integrato) e gestione comandi. La dotazione prevede, inoltre, il portellone ad apertura "hands free" (senza mani), il "Lane Keeping Assist", il "Rear Cross Traffic Alert", il "Side Blind Zone Alert", l'"Adaptive Cruise Control" e l'"Automatic Parking Assist".

 

Se vuoi aggiornamenti su CADILLAC inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 10 novembre 2015

Altro su Cadillac

Cadillac: il lento declino del mito americano del lusso
L'opinione

Cadillac: il lento declino del mito americano del lusso

In un mercato in cui i brand del lusso non hanno conosciuto crisi, Cadillac continua ininterrottamente il suo declino dal 2013.

Cadillac XT5 e CT6, svelati i modelli per l’Europa
Anteprime

Cadillac XT5 e CT6, svelati i modelli per l’Europa

I due nuovi modelli di Casa Cadillac arriveranno nelle concessionarie europee il prossimo 5 settembre.

Cadillac ATS-V, protagonista al Salone Parco Valentino
Eventi

Cadillac ATS-V, protagonista al Salone Parco Valentino

La sportiva di Cadillac da 455 CV sarà una delle protagoniste del Salone Auto di Torino Parco Valentino.