Nuove Bmw X5M e X6M: le immagini ufficiali

Bmw prepara per il debutto le nuove X5M e X6M, declinazioni high performance di X5 e X6 esposte in anteprima all'ultimo Salone di Los Angeles.

Bmw X5M: nuove immagini ufficiali

Altre foto »

A un paio di mesi dall'anteprima assoluta, avvenuta lo scorso novembre all'edizione 2014 del Salone di Los Angeles, Bmw si prepara a portare al debutto nelle concessionarie le nuove Bmw X5M e Bmw X6M, le declinazioni high performance dei Suv di riferimento per Monaco di Baviera, chiamate a rinnovare nel proprio segmento l'immagine a metà strada fra "Sport Utility" e "Sport Activity"  tutte potenza e sportività.

Fra le novità avvertibili nel corpo vettura delle nuove Bmw X5M e X6M, sono da segnalare, all'anteriore, le nuove prese d'aria, le specifiche feritoie verticali ai parafanghi, segno distintivo di Bmw Motorsport; lateralmente, la nuova forma conferita ai gusci degli specchi retrovisori e le nuove bandelle sottoporta, caratterizzate da dimensioni maggiori rispetto alle versioni precedenti. Riguardo all'assetto, l'adozione di molle più rigide e corte del set sospensioni a regolazione elettronica attivabile in tre modalità ("Comfort", "Sport", "Sport+") ha permesso l'abbassamento del corpo vettura di 10 mm; coricamento laterale e movimenti della scocca vengono controllati e minimizzati con l'ausilio del sistema di stabilizzazione Rollio "Dynamic Drive". Le ruote sono differenziate: all'anteriore, i cerchi sono da 10x20, al posteriore da 11.5x20; montano rispettivamente pneumatici Pirelli Pzero da 285/40 R 20 e 325/35 R 20. A richiesta è possibile ottenere esclusivi cerchi fucinati da 21" per montare pneumatici Michelin Pilot Super Sport UHP da 285/35 R 21 all'anteriore e 325/30 R 21 al posteriore.

Sotto il cofano, le nuove Bmw X5M e Bmw X6M vengono equipaggiate con il performante V8 da 4,4 litri equipaggiato con l'innovativa sovralimentazione a tecnologia TwinPower turbo turbine TwinScroll, sistema di gestione elettronica di alzata valvole "Valvetronic" e iniezione diretta. Entrambe le unità V8 a bordo delle nuove Bmw X5M e X6M (abbinate al cambio Steptronic a otto rapporti con levette al volante e tre modalità di comando: "Eco", "Comfort" e "Sport") sviluppano una potenza di 575 CV e 750 Nm di coppia massima fra 2.500 e 5.500 giri/min: in termini di paragone, la motorizzazione delle nuove Bmw X5M e X6M eroga il 4% di potenza e 70 Nm di coppia in più rispetto alla generazione precedente, dalla quale si differenziano, oltre che per la nuova tecnologia di sovralimentazione, anche per ulteriori novità: il nuovo impianto di raffreddamento, il sistema intercooler, l'impianto di lubrificazione; nuovo anche l'impianto frenante a quattro dischi autoventilanti (a richiesta sono disponibili in materiale carboceramico), che risulta alleggerito di 1,6 kg. Gli aggiornamenti powertrain si traducono, in termini di impiego su strada, in un'accelerazione da 0 a 100 km/h che, secondo quanto indica Bmw, richiede 4,2 secondi (valore ottenuto anche grazie all'ausilio del "Launch Control"); la velocità massima, autolimitata, si mantiene a 250 km/h. Da segnalare, sempre riguardo alle prestazioni, una discreta efficienza: i dati Bmw, in questo senso, indicano che il nuovo motore M TwinPower Turbo delle nuove Bmw X5M e Bmw X6M permette a entrambi i modelli un consumo a ciclo medio di 11,1 litri di benzina per 100 km e 258 g/km riguardo alle emissioni di Co2. Invariate le dimensioni del serbatoio, il che, su strada, corrisponde a un'autonomia massima indicata in 765 km. Si tratta di valori, seppure "sulla carta", non disprezzabili, tenuto conto della massa non indifferente (il peso di entrambe le vetture sfiora i 2.300 kg).

La trazione è "ovviamente" integrale: sfrutta il classico schema xDrive di Bmw, e nelle nuove X5M e X6M viene abbinata al sistema elettronico di ripartizione della coppia fra i due assi "Dynamic Performance Control".

Riguardo all'equipaggiamento, caratterizzato da una spiccata vocazione sportiva, Bmw X5M e Bmw X6M vengono dotate, di serie, con volante in pelle "M" con paddle in alluminio integrate, sedili sportivi anteriori "M" in pelle Merino a regolazione elettrica e memoria, plancia portastrumenti "Bmw Individual" rivestita in pelle, padiglione "Bmw Individual" in tinta antracite, modanature intere in alluminio, battitacco che porta impresso il nome del modello "X5M" o "X6M", poggia - ginocchia alla consolle centrale e poggiapiede "M" per il conducente.

In più, oltre ad antifurto, portellone automatico, specchi retrovisori (esterni e interno) autoanabbaglianti, impianto lavafari, climatizzatore automatico, sistema audio HiFi e "Park Distance Control" (a richiesta è possibile integrarlo con una telecamera posteriore con o senza funzione "Surround View"), proiettori adattativi a Led "Bmw Selective Beam" e "Adaptive Light Control". A livello di strumentazione e modalità di guida, la dotazione di Bmw X5M e Bmw X6M comprende strumentazione combinata specifica "M" con visualizzazione del rapporto inserito, della dinamica del motore, del sistema "Dynamic Damper Control" e dell'"M Servotronic", della modalità M Drive e della bussola oltre che del menu "M Drive" nel display di informazioni e tasti specifici "M" al volante. L'equipaggiamento si completa con il "Launch Control".

Se vuoi aggiornamenti su BMW inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 30 gennaio 2015

Altro su BMW

Drivenow: il car sharing di Bmw all’aeroporto di Milano Linate
Anteprime

Drivenow: il car sharing di Bmw all’aeroporto di Milano Linate

Il Car sharing premium del Gruppo Bmw allarga la sua area operativa con l’inclusione dell’aeroporto di Milano Linate.

Bmw: la ricarica intelligente per sfidare Tesla
Ecologiche

Bmw: la ricarica intelligente per sfidare Tesla

La Casa di Monaco ha presentato il nuovo BMW Digital Charging Service per la ricarica intelligente delle auto elettriche e ibride plug-in.

Nuova Bmw Serie 5: debuttano gli accessori M Performance
Anteprime

Nuova Bmw Serie 5: debuttano gli accessori M Performance

La Casa di Monaco ha svelato la nuova offerta di accessori M Performance studiati per rendere più aggressiva e sportiva la nuova Serie 5.