Wiesmann GT MF4-S: appuntamento a Ginevra

Per il ventennale della Casa il nuovo motore V8 della M3 da 420 CV

Wiesmann GT MF4-S: appuntamento a Ginevra

di Redazione

10 febbraio 2009

Per il ventennale della Casa il nuovo motore V8 della M3 da 420 CV

,

Wiesmann, il produttore di nicchia tedesco di sportive tecnologicamente all’avanguardia ma contraddistinte dall’inconfondibile stile classico, ha annunciato la presentazione di una versione “S” della GT MF4 al Salone dell’auto di Ginevra.

La nuova GT MF4-S nasce nell’anno del ventesimo anniversario della Casa fondata dai fratelli Friedhelm e Martin Wiesmann e sarà seguita a breve da altre versioni speciali commemorative ed in edizione limitata.

Il suffisso “S” designa l’adozione del motore BMW, come consuetudine della Casa di Dülmen, ma per la prima volta nell’evoluzione Motorsport 4.0 litri V8 da 420 CV che attualmente equipaggia la M3 E92.
La nuova versione sarà disponibile sia con trasmissione manuale che con un cambio a doppia frizione di ultima generazione e segnerà l’adozione per tutta la gamma Wiesmann degli airbag su lato guidatore e passeggero.

La GT MF4-S segue nel listino della Casa la MF3 roadster, equipaggiata con il propulsore della M3 versione E46, ovvero il 3.2 litri 6 cilindri in linea da 343 CV adottato da BMW per l’ultima volta sulla versione M della Z4, ma in seguito della decisione di BMW di non produrre più questa unità, pare che Wiesmann abbia deciso di sostituire l’ MF3 con una nuova MF4 roadster.

Con questa nuova GT il listino Wiesmann si amplia: la nuova “S” da 420 CV si affianca alla GT MF4 equipaggiata con il V8, sempre di origine BMW, da 4.8 litri e 387 CV, e alla FM5  dotata del 5.0 litri V10 che già equipaggia M5 e M6.