McLaren: al Salone di Ginevra con la inedita 675LT

Evoluzione di McLaren 650S e reinterpretazione in chiave moderna della iconica F1 GTR "Longtail": è la McLaren 675LT che vedremo al Salone di Ginevra.

McLaren 650S al Salone di Ginevra 2014

Altre foto »

McLaren esplora nella propria tradizione per proporre una supercar tutta nuova. E', in estrema sintesi, la filosofia con il quale il marchio di Woking si presenterà, fra meno di un mese e mezzo, al Salone di Ginevra in programma dal 5 al 15 marzo. In queste ore, McLaren svela il primo particolare della inedita 675LT, la supercar che sarà esposta in anteprima assoluta alla rassegna ginevrina per la quale McLaren "raddoppia": la nuova 675LT sarà infatti esposta accanto alla versione definitiva della McLaren P1 GTR, la hypercar "ibrida" alimentata dal V8 biturbo 3.8 e dall'azione del Kers che, con i suoi 1.000 CV, si annuncia come la McLaren più "estrema" mai uscita da Woking.

Riguardo alla inedita McLaren 675LT, in attesa di conoscere nei dettagli le linee della vettura e l'impostazione ingegneristica scelta, l'immagine che ritrae una porzione di ruota fa bella mostra di sé come anteprima di quello che vedremo al Salone di Ginevra. Tuttavia, qualche elemento è già possibile conoscerlo, a cominciare dalla sigla scelta per la nuova supercar di Woking: "LT" sta per "Long Tail", cioè "coda lunga", ed è qui che McLaren si riallaccia a uno dei momenti-chiave della sua storia: il riferimento va tutto alla McLaren F1 GTR "Longtail", evoluzione delle Gt che a partire dalla vittoria assoluta alla 24 Ore di Le Mans 1995 (in quell'occasione, ben quattro McLaren F1 GTR si piazzarono nei primi quattro posti finali) e a un triennio da protagonista nella categoria GT1, hanno scritto pagine memorabili nel motorsport.

Secondo i tecnici McLaren, la attesa 675LT sarà proprio una interpretazione in chiave moderna della iconica F1 GTR "Longtail", mentre il suo ruolo nella gamma di Woking sarà di inserimento nel cuore delle proposte di supercar McLaren, accanto alle già esistenti 650S e 625S (quest'ultima proposta esclusivamente per i mercati asiatici). La sigla "675", secondo un criterio già definito con McLaren 650S, indicherà la potenza in CV espressa dalla inedita supercar di Woking, che - a quanto indica una nota diramata in queste ore dalla stessa McLaren - sarà disponibile in versione Coupé solo una volta iniziate le consegne, nei prossimi mesi di quest'anno.

Nei prossimi giorni si saprà di più in merito alla nuova McLaren 675LT, visto che dalle indicazioni preliminari rilasciate da Woking non è chiaro se la nuova supercar sarà destinata all'impiego stradale oppure, come nel caso della McLaren P1 GTR, sarà destinata ai track day e alle piste di tutto il mondo.

Se vuoi aggiornamenti su MCLAREN 650LT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 28 gennaio 2015

Altro su McLaren 650LT

McLaren 675LT Jvckenwood al CES di Las Vegas
Concept

McLaren 675LT Jvckenwood al CES di Las Vegas

Spariscono i retrovisori e arriva il volante della P1 GTR.

McLaren 675LT Spider: le immagini ufficiali
Anteprime

McLaren 675LT Spider: le immagini ufficiali

La supercar di Woking da 675 CV in edizione "scoperta": è la 675LT Spider che arriverà nell'estate del 2016.

McLaren 675LT: già esauriti tutti i 500 esemplari
Anteprime

McLaren 675LT: già esauriti tutti i 500 esemplari

Nonostante il prezzo (al cambio supera i 300.000 Euro), tutte le 500 unità della McLaren 675LT, nuova supercar da 675 CV di Woking, sono prenotate.