Porsche: le nuove Boxster e Cayman si chiameranno 718?

Oltre al nome potrebbero cambiare anche i motori all’insegna del downsizing.

Porsche Cayman 2013: nuove immagini

Altre foto »

La Porsche è una Casa troppo interessante per via della sua tradizione e delle sue frenetiche attività di sviluppo, così è chiaro che in rete le indiscrezioni sui suoi progetti a breve e lungo termine tengono Banco quotidianamente.

Adesso è il caso della nuova generazione di Boxster e Cayman, auto dall'handling di riferimento che vanno benissimo così come sono, ma sul web, si sa, tutto è proiettato al futuro, per questo già si parla con insistenza delle loro sostitute, identificate dalla sigla 718.

Si tratta di un numero che doveva essere impiegato per una Porsche entry level, uscita dai piani industriali di Zuffenhausen, che quindi, nel 2017 potrebbe essere utilizzato per contraddistinguere le nuove spider e coupè.

Inoltre, l'aspetto più interessante è che i motori potrebbero subire una riduzione di cilindrata e guadagnare il sempre più utilizzato turbocompressore. Così, la nuova gamma di motorizzazioni potrebbe essere formata da un 1.6 capace di 210 CV, da un 2.0 con 286 CV e da un 2.5 da ben 360 CV.

Vedremo nei prossimi mesi se tutto ciò corrisponderà a verità o se ci saranno ulteriori variazioni sul tema.

Se vuoi aggiornamenti su PORSCHE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 23 dicembre 2014

Altro su Porsche

Porsche 911 Carrera GTS: pronta al debutto
Anteprime

Porsche 911 Carrera GTS: pronta al debutto

Cinque declinazioni su base Coupé, Cabriolet e Targa; 450 CV a trazione posteriore e integrale; fino a 312 km/h e prezzi da 124.451 euro.

Porsche Panamera Turbo: nuova serie speciale Exclusive
Anteprime

Porsche Panamera Turbo: nuova serie speciale Exclusive

Il reparto Exclusive della Casa tedesca ha realizzato una speciale Panamera personalizzata fino all’ultimo dettaglio più esclusivo.

Porsche 911 Turbo S Cabrio by Wimmer: roadster da 840 cv
Tuning

Porsche 911 Turbo S Cabrio by Wimmer: roadster da 840 cv

Poche concessioni al corpo vettura: l'attenzione è tutta rivolta al 6 cilindri boxer, che ha ricevuto un'elaborazione praticamente "da corsa".