Lotus Evora: arriverà una versione crossover?

La Casa di Hethel punta sulla Evora per il rilancio del Marchio

Lotus Evora

Altre foto »

La Lotus, si sa, non se la passa bene, e le recenti difficoltà hanno portato ad un cambiamento dell'organico, così adesso, con Jean-Marc Gales, precedentemente a capo di Peugeot-Citroen, sta attuando una strategia di rilancio. Un piano che punta molto sulla Evora, la vettura sui cui gravano le future speranze del Marchio.

Infatti, la sportiva che è già sulla cresta dell'onda da qualche anno, sta per ricevere nuove cure e si parla molto di una variante crossover, come si evince dal numero di gennaio 2015 della rivista Car. Si tratterebbe di una Evora con assetto rialzato, capace di affrontare le strade difficili di alcuni territori cinesi ed americani. Pur senza ricorrere alla trazione integrale, rappresenta un tentativo per estendere il raggio d'azione di questa sportiva.

La stessa Evora verrà aggiornata in occasione del prossimo Salone di Ginevra, e sarà nettamente migliore in fatto di accessibilità, in modo da poter essere guidata non solo da driver giovani e atletici. Oltre ad essere più potente, la variante rivitalizzata delle vettura inglese in futuro potrebbe avere una versione a cielo aperto.

Ma non è tutto, quasi a farsi perdonare l'arrivo di una Evora Crossover, la Lotus lancerà un modello estremo, da pista, sulla scia della 2-Eleven, capace di riproporre nella maniera migliore il DNA del Marchio. Certo, sono lontani i tempi di quel salone di Parigi 2010 carico di aspettative, con tanti prototipi diversi, ma è pur sempre un nuovo inizio.

Se vuoi aggiornamenti su LOTUS EVORA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 19 dicembre 2014

Altro su Lotus Evora

Lotus Evora 400 Sport GP Edition: solo per gli USA
Anteprime

Lotus Evora 400 Sport GP Edition: solo per gli USA

La nuova serie speciale della super car inglese studiata per il mercato Nord americano si ispira alle monoposto Lotus del passato.

Lotus Evora Sport 410: una "special" nel nome di James Bond
Concept

Lotus Evora Sport 410: una "special" nel nome di James Bond

40 anni fa, la Esprit S1 "anfibia" fu protagonista de "La spia che mi amava". Oggi, Lotus Exclusive la replica in chiave attuale con Evora Sport 410.

Lotus Evora 400: più leggera con il nuovo Carbon Pack
Anteprime

Lotus Evora 400: più leggera con il nuovo Carbon Pack

Bodykit in fibra di carbonio, nuovo impianto di scarico, nuova batteria, per guadagnare 40 kg.