Nuova Fiat 500 al Salone di Francoforte 2015

Il “cinquino” si svela nel segno delle edizioni speciali. Colori e accorgimenti, che elaborano il concetto di “seconda pelle”

Nuova Fiat 500 al Salone di Francoforte 2015

di Cesare Cappa

16 settembre 2015

Il “cinquino” si svela nel segno delle edizioni speciali. Colori e accorgimenti, che elaborano il concetto di “seconda pelle”

Non è solo una questione d’infotainment, tanto meno di motori compatti e parsimoniosi. Perché se da un lato i fari a Led sono il segnale del nuovo che avanza, dall’altra sono nuovamente le personalizzazioni il punto fermo di Fiat 500. Una scelta di campo, una scelta soprattutto visiva.

Colori ed accoppiamenti sono all’ordine del giorno, solo che non si riducono ad una serie di stickers originali. Il metodo “second skin” marchia la piccola 500, assicurando una maggiore qualità della “fantasia” che veste la carrozzeria. Una vera e propria seconda pelle, che a Francoforte mostra il suo lato più divertente.

Di fatto le soluzioni disponibili per il cliente sono molteplici. Quella più vistosa “copre” pure montanti e tetto, oltre alla linea di cintura. In alcuni casi sono anche cofano e portellone ad essere “vittima” del virtuosismo torinese. Le fantasie previste da Fiat 500 sono quattro. Si spazia dal motivo scozzese “Lord“, sino alla decorazione pop della variante “Comics“. A listino pure la “Navy” e quella dallo stile mimetico e fashion denominata “Camouflage“.