Citroen C4 2015: il restyling è sempre più business

La Casa francese rinnova la C4 nell’estetica e nei contenuti, pensando alla clientela business.

Citroen C4 2015: il restyling è sempre più business

Tutto su: Citroën C4

di Francesco Donnici

11 dicembre 2014

La Casa francese rinnova la C4 nell’estetica e nei contenuti, pensando alla clientela business.

In occasione del restyling di metà carriera, Citroen aggiorna la sua C4 non solo nell’estetica e nei contenuti, ma riposiziona la gamma della media francese verso la clientela business, lasciando alla recente e particolarmente originale C4 Cactus il compito di conquistare la clientela privata. La Citroen C4 2015 porta comunque in dote novità importanti che passano dall’introduzione di affinamenti estetici – come ad esempio l’adozione dei proiettori dotati di tecnologia LED –  e comprendono l’ampliamento della dotazione e il debutto di una nuova motorizzazione.

Dal punto di vista estetico, la nuova Citroen C4 2015 porta in dote oltre ai già citati fari anteriori a LED, le due nuove livree esterne Grigio Pietra e il Grigio Platinum (che completano l’offerta delle 9 tinte) e i proiettori posteriore con effetto 3D. L’abitacolo della vettura sfoggia nuovi accostamenti cromatici dedicati ai rivestimenti e una dotazione tecnologica di primo livello che comprende l’ampio schermo Touch Pad  7 pollici, dedicato ai sistemi di infotainment, come la navigazione GPS, il sistema audio, la radio streaming, e la connessione Bluetooth per la telefonia mobile. Il comfort della vettura è invece assicurato da una migliore insonorizzazione dell’abitacolo e dalla presenza del sedili del guidatore dotati della funzione massaggio.

I tecnici della Casa d’oltre alpe hanno fatto particolare attenzione all’handling offerto dalla vettura, assicurato dalla presenza delle sospensioni anteriori McPherson, dalla traversa  deformabile usata sul retrotreno, senza dimenticare lo sterzo idraulico con gruppo elettropompa. La sicurezza risulta invece garantita da numerosi dispositivi, come il ripartitore elettronico di frenata, l’aiuto alla frenata d’emergenza e l‘Intelligent Traction Control abbinato all’ESP.

Per quanto riguarda la meccanica, la C4 2015 vede arricchire la propria offerta di propulsori con il nuovo diesel 1.6 litri BlueHDi 100, studiato appositamente per soddisfare le esigenze lavorative della clientela. Questa nuova unità da 1.6 litri, che risulta già omologato euro 6, offre una potenza di 100 CV e una coppia massima di 254 Nm, inoltre grazie alla presenza della sofisticata  iniezione di AdBlue (miscela di acqua e urea) promette consumi ed emissioni inquinanti estremamente contenuti. L’Adblue è contenuto in un serbatoio da 17 litri installato nella parte posteriore del veicolo che deve essere riempito ogni 20.000 km attraverso il bocchettone del serbatoio, accessibile dal bagagliaio.