Mini: le novità per il Salone di Los Angeles

La nuova Mini 5 porte e la inedita Mini Superleggera Vision saranno esposte in anteprima per gli Usa all'imminente Los Angeles Auto Show.

Mini cinque porte: nuove immagini ufficiali

Altre foto »

Dopo essere state presentate nelle scorse settimane al Salone di Parigi, le inedite declinazioni su base Mini saranno protagoniste all'imminente Salone di Los Angeles, in programma dal 21 al 30 novembre: si tratta, nell'ordine, della nuova Mini cinque porte e della interessante concept elettrica Mini Superleggera Vision, in anteprima assoluta per il mercato nord americano.

 

Nuova Mini 5 porte: pensata per le famiglie

All'ultimo Salone di Parigi del mese scorso, i visitatori avevano scoperto allo stand Mini la nuova 5 porte, declinazione della compatta di Oxford destinata alle famiglie, e per questo chiamata ad ampliare i target di riferimento per Mini. Ora, la nuova Mini cinque porte si appresta a compiere il proprio debutto oltreoceano: segno che anche negli Usa la strategia del marchio che fa parte di Bmw è improntata ad allargare il raggio d'azione di Mini.

Grazie al "passo" aumentato di 72 mm (e 16 cm in più di lunghezza al corpo vettura, che ora misura 3,98 m), la nuova Mini cinque porte offre buone possibilità in più per l'abitabilità ai sedili posteriori; e questo senza rinunciare alla capienza del bagagliaio: aumentata di 67 litri rispetto alla "classica" Mini 3 porte , la capacità - base del vano bagagli è ora di 278 litri, che arrivano a 941 a sedili posteriori (frazionabili nella soluzione 60 : 40) completamente abbattuti.

Per il mercato Usa, la nuova Mini 5 porte sarà deliberata nelle due versioni Mini Cooper e Mini Cooper S, essenzialmente identiche nella scelta delle motorizzazioni rispetto alla nuova generazione Mini che ha debuttato nei mesi scorsi. Questo vuol dire che la nuova Mini Cooper cinque porte per gli Usa viene equipaggiata con il nuovo 1.5 a tre cilindri turbocompresso da 134 CV e 220 Nm di coppia massima già a 1.250 giri/min; mentre per la nuova Mini Cooper S cinque porte "a stelle e strisce", la motorizzazione è affidata al 2 litri 4 cilindri a tecnologia Mini TwinPower Turbo, che eroga 189 CV e 280 Nm a 1.250 giri/min.

 

Mini Superleggera Vision: baby roadster elettrica

La prima volta che era stata esposta a una kermesse internazionale - il Concorso d'Eleganza Villa d'Este dello scorso maggio - aveva suscitato scalpore fra gli appassionati. Un senso di sorpresa poi replicato il mese scorso al Salone di Parigi. Per l'inedita Mini Superleggera Vision, il marchio di Oxford ha scelto una singolare strategia di sviluppo: un "cuore" ultramoderno - nel caso specifico: la propulsione elettrica - all'interno di un "corpo" che nelle linee è un chiaro omaggio alle più piccole barchette anni 50, le roadster che contribuirono a costruire una certa fama per molti piccoli costruttori italiani. Non a caso, Mini Superleggera Vision che sarà esposta anche al Salone di Los Angeles è stata sviluppata da Mini in collaborazione con la celebre carrozzeria milanese Touring Superleggera.

Due posti "secchi" nell'abitacolo minimal, nel quale abbonda l'alluminio "a vista"; un corpo vettura dall'andamento perfettamente "rotondo", dominato all'anteriore dalla griglia a trapezio e dai grandi gruppi ottici anch'essi rotondi, e tecnologia di ultima generazione (dalla strumentazione raccolta in un unico display touchscreen alla dotazione di una telecamera di bordo per filmare le escursioni "en plein air") costituiscono gli atout principali di Mini Superleggera Vision. Data la sua presenza anche al Salone di Los Angeles, è possibile ipotizzare per Mini Superleggera Vision un futuro commerciale, magari in piccola serie. Stupisce sempre il fatto che Oxford si ostini a non comunicare alcun dato tecnico relativo alla baby roadster elettrica (capacità e caratteristiche della batteria, potenza dell'unità a zero emissioni, autonomia).

Se vuoi aggiornamenti su MINI MINI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 10 novembre 2014

Altro su MINI MINI

Mini Seven: nuova serie speciale al Salone di Parigi
Anteprime

Mini Seven: nuova serie speciale al Salone di Parigi

Ispirata alla storica Austin Seven del 1959, la nuova Mini Seven sarà esposta a Parigi insieme alle altre novità del marchio di Oxford.

Mini John Cooper Works Cabrio by AC Schnitzer
Tuning

Mini John Cooper Works Cabrio by AC Schnitzer

Dopo la JCW esposta all'Essen Motor Show 2015, AC Schnitzer presenta la "sorella" Cabrio di recente debutto: immagine più aggressiva e 35 CV in più.

Mini John Cooper Works Challenge: solo 100 esemplari
Anteprime

Mini John Cooper Works Challenge: solo 100 esemplari

Realizzata solo per il mercato inglese, la Mini John Cooper Works Challeng vanta un carattere ispirato alle competizioni.