Pagani Huayra Dinastia: tre esemplari speciali per la Cina

Con il drago stilizzato celebra la creazione di Pagani China Automotive Limited.

Pagani Huayra Dinastia: tre esemplari speciali per la Cina

di Valerio Verdone

07 novembre 2014

Con il drago stilizzato celebra la creazione di Pagani China Automotive Limited.

La Pagani sbarca in Cina, e in occasione della creazione della Pagani China Automotive Limited annuncia la produzione di una serie speciale della Huayra realizzata in tre soli esemplari. Il nome Dinastia è tutto un programma, e la dice lunga sulle intenzioni del Costruttore italo-argentino che in Cina porterà ben 100 esemplari della Huayra “convenzionale”.

Rispetto alle sorelle che conosciamo, la Huayra Dinastia sarà realizzata in 3 colori diversi: blu, oro e rosso. Certo, a giudicare dai teaser e dalle foto dei modellini in scala, si capisce che ci sono degli aggiornamenti aerodinamici, a sottolineare che comunque c’è sempre una sorta d’evoluzione anche per una vettura così avveniristica.

Infatti, troviamo delle componenti in [glossario:carbonio] che definiscono la parte bassa del frontale, mentre nella vista posteriore troviamo una sorta di pinna centrale. Inoltre, a rendere uniche queste Huayra ci pensa l’immagine del drago stilizzata sia sulla carrozzeria in fibra di [glossario:carbonio] che nell’abitacolo.

Il simbolo del drago è stato scelto in quanto in Cina ha un senso spirituale, mentre il numero di esemplari ridotto a 3 sole unità, indica, sempre in base alla filosofia cinese, una nuova nascita. Insomma, un modo per rendere omaggio alla nazione che sta accogliendo con entusiasmo le vetture prodotte a San Cesario sul Panaro.

Sotto pelle ritroviamo la performante meccanica AMG, vale a dire un V12 6 litri biturbo capace di esprimere 700 CV e 1.000 Nm di coppia massima per un accelerazione da 0 a 100 km/h coperta in soli 3,3 s ed una velocità massima di ben 370 km/h.