Nuova Land Rover Defender: pronta per il 2016?

Il nuovo fuoristrada dovrebbe avere motori diesel a 4 cilindri e un V6 a benzina.

Nuova Land Rover Defender: pronta per il 2016?

di Valerio Verdone

30 ottobre 2014

Il nuovo fuoristrada dovrebbe avere motori diesel a 4 cilindri e un V6 a benzina.

Ci siamo quasi, la nuova Land Rover Defender è in via di definizione, ovvero sta per ricevere il tanto agognato disco verde per entrare in produzione. Lo dimostra il fatto che lo stile, come afferma Autocar, in linea di massima, è stato concordato in estate, per cui la versione definitiva potrebbe essere prodotta entro il 2016.

Certo, non è escluso che nei prossimi saloni, ad esempio a Ginevra, potremmo vedere un concept con cui gli uomini del marchio inglese intendono sondare i pareri del pubblico prima di compiere la scelta definitiva.

Ad ogni modo, la struttura sottostante il nuovo vestito dovrebbe essere una monoscocca in alluminio con l’aggiunta di una sovrastruttura dello stesso metallo per conferire una maggiore rigidità all’insieme. In pratica, una soluzione che riprende quella già vista sulla Discovery, ma guadagna in rigidità e leggerezza grazie all’alluminio.

Sotto il cofano dovrebbero trovare posto motori diesel a 4 cilindri ed un V6 a benzina accoppiati a cambia automatici ad 8 o a 9 rapporti. Per il momento è difficile dire se la Casa consentirà ai clienti di optare per una trasmissione manuale, ma data la destinazione dell’auto, sarebbe una soluzione quanto meno auspicabile.

La Land Rover vuole alzare il livello delle fuoristrada premium, per cui l’abitacolo dovrebbe essere decisamente più curato di quello di una concorrente valida come la Toyota Land Cruiser. Insomma, dopo 65 anni di onorata carriera, la Defender sta per lasciare il posto ad un’auto figlia dei nostri tempi, quindi inevitabilmente più sofisticata e colma di soluzioni tecniche pensate per migliorare sia la guida che il comfort generale.

La speranza è che questa scelta non vada a snaturare la natura nuda e cruda di un veicolo specialistico che ha maturato gran parte del suo successo grazie alle proverbiali qualità in off-road. Staremo a vedere come Land Rover riuscirà ad interpretare un genere così caro agli appassionati del fuoristrada traslandolo nei tempi moderni.