Lotus Exige S: arriva il cambio automatico

Promette uno 0-100 km/h in 3,9 secondi e arriverà a gennaio 2015.

Lotus Exige S: arriva il cambio automatico

Tutto su: Lotus Exige

di Valerio Verdone

24 ottobre 2014

Promette uno 0-100 km/h in 3,9 secondi e arriverà a gennaio 2015.

La Lotus Exige S con il suo peso piuma ed il suo V6 3.5 sovralimentato mediante compressore volumetrico è un’autentica sportiva realizzata per soddisfare le velleità degli automobilisti più estremi, quelli che ricercano una guida d’altri tempi, senza filtri, tanto per intenderci, e sono affamati di adrenalina.

Da gennaio la Lotus ha annunciato che arriverà anche la variante dotata di cambio automatico a 6 rapporti, un sacrilegio per i puristi, un’opportunità per la Casa inglese che mira ad espandere il pubblico dei suoi estimatori. Dopo la Evora dunque, ecco che anche la Exige S viene  proposta con una trasmissione automatica.

Solamente che in questo caso l’intento è diverso, qui non siamo al cospetto di una granturismo, ed il peso inferiore ai 1.200 kg, unito ad una potenza di 350 CV e 400 Nm chiarisce non poco le intenzioni di questa vettura. Va da sé che il [glossario:cambio-automatico] sia pensato per la guida, e non solo per il comfort di marcia.

Così, gli oltre 2.000 euro di spesa necessari all’acquisto di questo optional, non vanno ad influire sulle prestazioni, anzi, migliorano l’accelerazione da 0 a 100 km/h di un decimo, e la portano all’interessante valore di 3,9 secondi. Ma non è tutto, gli uomini della Lotus affermano che sulla pista di casa, ad Hethel, il cronometro ha fatto segnare lo stesso tempo sul giro della variante manuale.

Dunque, la Lotus apre all’automatico persino con un modello estremo come la Exige S, e si adatta ai tempi che cambiano, ma i puristi potranno sempre contare sul classico cambio manuale ed i nostalgici del punta-tacco non rimarranno delusi.