Chevrolet Camaro Spring Special Edition: nuova serie speciale

Al Sema di Las Vegas (4 - 7 novembre), Chevrolet presenterà una inedita serie speciale di Camaro. Il nome provvisorio è "Spring Special Edition".

Chevrolet Camaro Spring Special Edition: immagini ufficiali

Altre foto »

In attesa della nuova Camaro di sesta generazione, finora in fase di test e che si annuncia profondamente rinnovata rispetto all'attuale serie, Chevrolet si prepara a svelare una edizione speciale, che vedremo il mese prossimo al Sema di Las Vegas, la kermesse internazionale dedicata ai modelli speciali e alle elaborazioni aftermarket in programma dal 4 al 7 novembre.

La "nuova" serie speciale di Chevrolet Camaro, annunciata sul Web in queste ore, viene denominata "Spring Special Edition", anche se il nome ufficiale sarà annunciato al Sema. Il corpo vettura si caratterizza per la tinta carrozzeria in verde smeraldo metallizzato, decorato con strisce longitudinali in grigio al cofano motore e sul coperchio bagagliaio; una serie di appendici aerodinamiche ne rendono ancora più personale l'aspetto esteriore (nuovo sottile spoiler anteriore, griglia di ventilazione supplementare al cofano motore, bandelle laterali sottoporta, Spoiler posteriore "ereditato" dalla versione Zl1 di Camaro). La serie speciale sarà inoltre fornita di serie con un pacchetto "Rs Appearance Package" che comprende fanaleria anteriore allo Xeno "Hid" (High - Intensity Discharge), luci posteriori a Led e una griglia anteriore modificata.

Modifiche di dettaglio anche per l'abitacolo, che come l'esterno del corpo vettura si segnala già di serie, nella Chevrolet Camaro, per una connotazione dichiaratamente sportiva: all'interno, la nuova Camaro "Spring Special Edition" sarà equipaggiata con sedili in pelle nera e inserti in tinta grafite alla plancia.

La Chevrolet Camaro "Spring Special Edition" sarà disponibile nelle due versioni Coupé e Cabrio; la vettura debutterà nelle concessionarie del marchio nei primi tre mesi del 2015.

Se vuoi aggiornamenti su CHEVROLET inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 08 ottobre 2014