Ferrari 458 Speciale A al Salone di Parigi 2014

Ferrari presenta al Salone di Parigi la 458 Speciale A, spider ad alte prestazioni che sarà prodotta in soli 499 esemplari.

Ferrari 458 Speciale A al Salone di Parigi 2014

Tutto su: Ferrari 458 Italia

di Giuseppe Cutrone

03 ottobre 2014

Ferrari presenta al Salone di Parigi la 458 Speciale A, spider ad alte prestazioni che sarà prodotta in soli 499 esemplari.

Lo spazio espositivo della Ferrari al Salone di Parigi accoglie una delle vetture probabilmente destinata a riscuotere una grande attenzione da parte dei visitatori: la nuova Ferrari 458 Speciale A

La novità di Maranello è una spider ad alte prestazioni che sarà realizzata in serie limitata a 499 esemplari, perfettamente in linea quindi con il volere del presidente uscente Montezemolo, la cui strategia ha portato negli ultimi anni a una volontaria diminuzione degli esemplari prodotti per esaltare al massimo l’esclusività e il valore del marchio italiano. 

Il peso della 458 Speciale A è di 1.340 chilogrammi, quindi 50 chilogrammi in più rispetto alla 458 coperta. Questo non impedisce però alla sportiva di Maranello di staccare un tempo di 3 secondi nello scatto da 0 a 100 km/h grazie alla potenza di 605 cavalli e alla coppia di 540 Nm assicurati dal motore V8 aspirato di 4,5 litri, qui presente in una versione potenziata. 

La Ferrari 458 Speciale A è dotata inoltre di una linea affascinante frutto di un attento studio aerodinamico che, insieme alle qualità del motore, fa di questa vettura la spider più veloce della storia del costruttore modenese.  

La colorazione gialla è arricchita con inserti bianchi e blu che attraversano la carrozzeria longitudinalmente, mentre la dotazione comprende un hard-top in alluminio, che può essere aperto o chiuso elettricamente in appena 14 secondi, e i cerchi a cinque razze in tinta Grigio Corsa capaci di non passare inosservati.