Seat Leon X-Perience, svelata a Parigi

La nuova Leon X-Perience coniuga la versatilità di una station wagon con le caratteristiche tecniche di un crossover dotato di trazione integrale.

Seat Leon X-Perience, svelata  a Parigi

Tutto su: SEAT Leon X-Perience

di Francesco Donnici

02 ottobre 2014

La nuova Leon X-Perience coniuga la versatilità di una station wagon con le caratteristiche tecniche di un crossover dotato di trazione integrale.

Debutta in occasione del Salone di Parigi 2014, la nuova Seat Leon X-Perience, originale variante della media spagnola che coniuga le caratteristiche di una comoda station wagon con lo stile off-road tipico di un fuoristrada.

Derivata dalla nuova Seat Leon ST, la X-Perience si presenta con un “abito” studiato per percorrere tracciati dissestati e sterrati leggeri, che si distingue per i numerosi dettagli in plastica nera chiamati a proteggere la zona inferiore dei paraurti, i passaruota e i sottoporta laterali. A queste modifiche si aggiungono un assetto rialzato di ben 30 mm e l’inarrestabile trazione integrale 4Drive. La generosa abitabilità e la versatilità della vettura vengono confermate da un ampio bagaglio da 587 litri, espandibile fino a quota 1.470 litri, abbattendo il divano posteriore.

L’offerta dei propulsori può contare sulla presenza di tre unità alimentate a [glossario:gasolio] e un solo motore a benzina. La gamma si apre con il diesel 1.6 litri TDI da 110 CV e 250 Nm di coppia massima, con un consumo medio dichiarato di appena 4,8 litri/100 km. Salendo di gradino troviamo il 2.0 litri TDI, declinato nella potenza da 150 CV (consumo medio dichiarato 4,9 litri/100 km), e in quella da ben 184 CV, in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in appena 7,1 secondi e di raggiungere la velocità massima di 224 km/h. Sul fronte dei benzina troviamo il 1.8 litri TSI, capace di offrire una potenza di 179 CV e una coppia massima pari a 280 Nm.