Volkswagen Polo GTI 2015, live dal Salone di Parigi

All’ombra della Torre Eiffel Volkswagen ha tolto il velo sulla nuova Polo GTI, supercar compatta da ben 192 cavalli.

Volkswagen Polo GTI 2015, live dal Salone di Parigi

di Simonluca Pini

02 ottobre 2014

All’ombra della Torre Eiffel Volkswagen ha tolto il velo sulla nuova Polo GTI, supercar compatta da ben 192 cavalli.

Volkswagen Polo GTI debutta al Salone di Parigi. Fino al 19 ottobre i visitatori del Salone Mondiale dell’Auto potranno toccare con mano la novità del marchio di Wolfsburg. Presentata in versione 3  e 5 porte la nuova Volkswagen Polo GTI Model Year 2015 racchiude un lungo elenco di caratteristiche capaci di accontentare il guidatore che cerca grande feeling di guida senza rinunciare ad utilizzare la propria auto tutto i giorni.  Grande attenzione anche alla sicurezza, grazie alla dotazione che prevede sistemi di ausilio alla guida, con Esc, antislittamento Asr, assistenza nelle partenze in salita, regolazione MSR della coppia in fase di rilascio, bloccaggi elettronici dei differenziali Eds e la nuova funzione Xds+ per la dinamica di marcia.

Nuova Polo GTI 2015

Esteticamente l’ultima nata della famiglia Polo rende onore al Badge GTI condiviso con la sorella più grande Golf. All’anteriore troviamo la mascherina a nido d’ape con inserti rossi e in opzione non mancano i gruppi ottici a LED. Al posteriore la sportività è garantita dal doppio terminale di scarico e dallo [glossario:spoiler] sul portellone. Salendo a bordo si viene accolti dal volante sportivo a tre razze in pelle con cuciture a contrasto e dai sedili Karo rivestiti con il tradizionale tessuto Clark che riportano immediatamente la memoria alla prima Golf GTI del 1976). Tra le novità arriva il sistema di infotainment “Composition Touch” abbinato alla piattaforma modulare di nuova generazione “Mib”, dotata di tecnologia MirrorLink.

Volkswagen Polo GTI, motorizzazione

Valore aggiunto della nuova Volkswagen Polo GTI è la motorizzazione 1.8 TSI turbocompressa ad iniezione diretta  e fasatura variabile, abbinata di serie alla trasmissione manuale a sei rapporti o in alternativa alla trasmissione [glossario:dsg] sette rapporti doppia frizione. Alla voce prestazioni la nuova Polo scarica a terra 192 cavalli e fino ad un massimo di 320 Nm di coppia massima. L’assetto di serie prevede una barra stabilizzatrice maggiorata all’avantreno e nuove sospensioni che ribassano il corpo vettura di 10 millimetri all’anteriore e 15mm al posteriore.  In alternativa si può scegliere il nuovo assetto “Sport Select” abbinato allo “Sport Performance Pack”. Attraverso il pulsante Sport posto sulla consolle si può ottenere una taratura degli [glossario:ammortizzatori] più rigida.<