Alfa Romeo MiTo "Quadrifoglio Verde"

Alfa ripropone il "Quadrifoglio Verde" sulla MiTo: 170 CV col MultiAir, sospensioni attive e nuovo cambio. Arriverà all'inizio del 2010

Alfa Romeo MiTo 1.4 MultiAir "Quadrifoglio Verde"

Altre foto »

Aspettando la GTA desiderata da schiere di alfisti, Alfa Romeo rispolvera il marchio "Quadrifoglio Verde" per portare al Salone di Francoforte in anteprima mondiale la più potente delle Alfa MiTo equipaggiate con il nuovo propulsore MultiAir 1.4 litri nella variante da 170 CV.

E' la MiTo "Quadrifoglio Verde", che con 124 CV/litro rappresenta la Alfa con il più alto rapporto potenza/cilindrata mai costruita, migliorando del 10% la già brillante 1.4 turbo da 155 CV attuale. Sarà la versione più potente in gamma e anche una fra le più pulite versioni sportive sul mercato, con un consumo dichiarato di 6 litri/100 km nel ciclo misto (8,1 i città e 4,8 in autostrada) ed emissioni di CO2 pari a 139 g/km consentiti dal'adozione del sistema Start&Stop.

Oltre alla maggior potenza (e coppia: da 230 a 250 Nm scegliendo il programma di marcia "Sport" dal manettino Alfa DNA) la MiTo MultiAir "Quadrifoglio Verde" guadagna mezzo secondo - 7,5 secondi - rispetto alla 155 CV sullo 0 a 100 km/h grazie anche al nuovo cambio manuale a 6 rapporti, che assicurano da Fiat essere molto più preciso, silenzioso e dalla corsa più contenuta al confronto con quello attuale. Sale anche la velocità massima, che si attesta su 219 km/h.

L'iniezione di potenza del nuovo MultiAir è sottolineata da alcuni dettagli estetici che la contraddistinguono dalle altre MiTo: cerchi che nel disegno strizzano l'occhio alla superba 8C Competizione con pneumatici più larghi (215/45 R17) in tinta titanio, la stessa che caratterizza specchi retrovisori e le cornici dei fari a trattamento scuro, ed interni completamente in nero, con sedili avvolgenti con tessuto e materiali della plancia specifici e quadro della strumentazione ad illuminazione bianca.

Il lavoro dei progettisti del Biscione però non si è limitato al trapianto del nuovo propulsore e all'estetica, perché sulla MiTo "Quadrifoglio Verde" ci sono freni a disco anteriori maggiorati a 305 mm e soprattutto le sospensioni attive Dynamic Suspension, regolabili nei setting "Normal", "All weather" e "Dynamic" attraverso il controllo Alfa DNA.

Arriverà all'inizio del 2010, ad un prezzo che dovrebbe aggirarsi intorno ai 21.000 euro.

Se vuoi aggiornamenti su ALFA ROMEO MITO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Altro su Alfa Romeo MiTo

Nuova Alfa Romeo Mito: da 15.900 euro
Ultimi arrivi

Nuova Alfa Romeo Mito: da 15.900 euro

Porte aperte previsto nelle giornate del 18 e 19 giugno

Alfa Romeo MiTo 2016: prezzi da 15.900 euro
Ultimi arrivi

Alfa Romeo MiTo 2016: prezzi da 15.900 euro

La nuova MiTo si avvicina nello stile a Giulietta e Giulia. Tre allestimenti e nuovo 1.3 Multijet 95 CV. Porte aperte il 18 e 19 giugno.

Alfa Romeo Mito 2016, il restyling a Ginevra
Anteprime

Alfa Romeo Mito 2016, il restyling a Ginevra

La rinnovata Alfa Romeo Mito viene aggiornata secondo il recente family feeling inaugurato dalla Giulia e porta in dote un nuovo motore diesel.