Nuova Audi TT e TTS Roadster: emozioni a cielo aperto

Con trazione anteriore o integrale la nuova Audi TT Roadster sarà in vendita in Germania da ottobre.

Audi TT Roadster 2014

Altre foto »

Derivata dalla variante coupé, l'Audi TT Roadster vanta un design compatto, come la sua progenitrice, ma adotta la tecnologia della TT di terza generazione come la piattaforma MQB, i nuovi propulsori a 4 cilindri Euro 6 ed altre chicche tecnologiche come il Virtual Cockpit digitale con lo schermo da 12,3 pollici e i gruppi ottici Matrix Led.

L'aerodinamica risulta decisamente curata con un Cx di 0,30 a cui ha contribuito un'altezza ridotta di 3 mm, anche la lunghezza è diminuita, nello specifico di 21 mm, mentre la capote di nuova generazione ha consentito un risparmio di peso di ben 3 kg. Merito dei materiali leggeri come magnesio, alluminio, metallo, tessuto e plastica che hanno mantenuto il peso totale, meccanismo incluso, in soli 39 kg.

Disponibile nelle tinte Black, Titanium Gray e Jive, il soft top della TT Roadster ha l'innegabile vantaggio di non sottrarre spazio al bagagliaio che mantiene una capienza di 280 litri anche a vettura aperta. Per la cronaca: scoprire la TT è un'operazione estremamente veloce, solo 10 s, che può essere effettuata fino a 50 km/h.

Ma non è tutto, grazie alla nuova capote la rumorosità interna è diminuita di ben 6 Db, per cui il comfort a vettura chiusa non è troppo lontano da quello della coupè. Ma all'Audi hanno pensato bene di trovare una soluzione per rendere sempre più confortevoli i viaggi on plein air, per cui, con i sedili S Sport gli occupanti possono beneficiare del sistema di riscaldamento per il collo. Non una novità assoluta per il segmento, ma una soluzione che sarà gradita agli acquirenti che intendono usare l'auto nel periodo invernale.

Leggera, solo 1.320 kg dichiarati sulla bilancia, la TT Roadster presenta una scelta di motori che riprende quella della variante chiusa. Quindi troviamo una gamma che parte dal 2.0 TDI da 184 CV e arriva al 2.0 TFSI da 310 CV della TTS. Nel mezzo troviamo il 2.0 TFSI da 230 CV che rappresenta un giusto compromesso per chi non vuole il diesel ma nemmeno un'auto troppo potente. La variante a gasolio, come è nella sua natura, promette consumi da utilitaria, solo 4,3 l/100 km, mentre la TTS, forte dei suoi 310 CV vanta prestazioni sportive, quali un'accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 4,9 s ed una velocità massima, autolimitata, di 250 km/h.

Inoltre, chi non predilige la trasmissione manuale, può scegliere il cambio S Tronic a doppia frizione in abbinamento al motore 2 litri TFSI, mentre la trazione integrale Quattro è disponibile come optional per la versione da 230 CV ed è montata di serie sulla potente TTS.

La Audi TT Roadster sarà in vendita in Germania dal prossimo mese con un listino che parte da 37.900 euro, la TTS Roadster invece, è attesa per l'inizio del 2015. Di conseguenza gli acquirenti più sportivi saranno costretti a tirare il collo fino al prossimo anno.

Se vuoi aggiornamenti su AUDI TT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 26 settembre 2014

Altro su Audi TT

Audi TT S Line Competition: nuova serie speciale
Anteprime

Audi TT S Line Competition: nuova serie speciale

In Italia a inizio 2017, la TT S Line Competition (Coupé e Roadster) mantiene il 2.0 TFSI da 230 CV ma riceve una massiccia dose di "carattere".

Audi TT 1.8 TFSI: debutta il nuovo motore a benzina
Ultimi arrivi

Audi TT 1.8 TFSI: debutta il nuovo motore a benzina

Audi aggiunge alla gamma della TT il nuovo quattro cilindri a benzina 1.8 turbo. Un'unità Euro 6 disponibile sia per la coupé che per la Roadster.

Audi TT Roadster by ABT
Tuning

Audi TT Roadster by ABT

Il celebre tuner tedesco ha introdotto un nuovo programma di elaborazione dedicato alla scoperta della Casa dei quattro anelli.