Bmw i9: nuova supercar ibrida per il centenario del marchio?

Attesa nel 2016, la futura supercar della Casa teutonica sfrutterà una meccanica ibrida plug-in ancora più potente di quella utilizzata dalla i8.

Bmw i9: nuova supercar ibrida per il centenario del marchio?

di Francesco Donnici

24 luglio 2014

Attesa nel 2016, la futura supercar della Casa teutonica sfrutterà una meccanica ibrida plug-in ancora più potente di quella utilizzata dalla i8.

Secondo indiscrezioni diramate dai media tedeschi, Bmw starebbe sviluppando una inedita supercar ibrida plug-in – battezzata con il nome di Bmw i9 – che dovrebbe essere commercializzata nel 2016 per celebrare il 100° anniversario del marchio teutonico.

Realizzata sulla base dell’attuale Bmw i8, la futura supercar ecosostenibile del Costruttore bavarese sarà ancora più potente e spinta rispetto a quest’ultima,  grazie all’impiego di un modulo [glossario:ibrido] più potente e prestazionale rispetto a quello utilizzato sulla i8. Ricordiamo che la Bmw i8 risulta equipaggiata  da un tre cilindri a benzina turbo twin-power da 1.5 litri, abbinato ad una unità elettrica. I due propulsori risultano capaci di sviluppare una potenza complessiva pari a 362 CV e una coppia massima di 570 Nm, mentre le prestazioni dichiarate dal costruttore parlano di un’accelerazione da 0 a 100 km/h effettuata in 4,2 secondi e di una velocità massima autolimitata a 250 km/h.

Con molta probabilità, le modifiche meccaniche per potenziare la i9 porteranno la massa complessiva della vettura ad un valore maggiore rispetto ai 1.490 kg della i8, anche se non si può escludere l’utilizzo da parte della Casa dell’elica di un kit più esteso di componenti realizzati in materiali ultraleggeri.