Nuova Opel Astra 2016: il debutto a Francoforte

Fino a 200 kg in meno, dimensioni esterne più compatte ma abitacolo più spazioso: ecco le tre "voci" sulle quali punta Opel per la nuova Astra.

Opel Astra MY 2016: nuove immagini ufficiali

Altre foto »

Dopo le prime anticipazioni delle scorse settimane, l'identità della nuova Opel Astra si fa ancora più concreta. In queste ore, il marchio di Russelsheim rende note nuove immagini e ulteriori dettagli tecnici della prossima generazione di Astra, che sarà presentata in anteprima ufficiale all'imminente Salone di Francoforte (in programma dal 15 al 27 settembre).

La nuova Opel Astra, quinta serie della fortunata "segmento C" del marchio del Fulmine, è chiamata a sostituire l'attuale Serie J, in produzione da fine 2009. L'elemento che, esternamente, caratterizza la nuova versione di Opel Astra è contenuto nelle sue dimensioni, che si mantengono compatte ma leggermente inferiori in confronto all'attuale serie: 4,37 m di lunghezza nella versione 5 porte (quasi 5 cm in meno), 1,81 m di larghezza (0,5 cm in meno), 1,48 m di altezza (2,5 cm in meno). La nuova Opel Astra è, dunque, un po' più piccola della precedente, tuttavia l'abitacolo è stato studiato per garantire un maggiore spazio a bordo: in particolare, grazie al nuovo disegno dei sedili, ci sono 35 mm in più per le gambe degli occupanti i sedili posteriori. L'abitabilità guadagna anche in altezza: il conducente ha 22 mm in più in senso verticale.

Tecnicamente, la nuova Opel Astra deve la propria impronta progettuale al prototipo "Monza Concept" che venne presentato al Salone di Francoforte 2013. Grazie all'impiego di acciai leggeri e ad elevata resistenza, il risparmio di peso globale della vettura (a seconda del modello e dell'allestimento) va da 120 a 200 kg rispetto all'attuale Serie J che si prepara a lasciare il passo alla nuova edizione. Più nel dettaglio, indicano i tecnici di Russelsheim, un ruolo di primo piano nella ricerca della riduzione dei pesi viene svolto dalla nuova architettura del veicolo: la scocca nuda e la struttura sono state alleggerite di oltre il 20% (da 357 a 280 kg), il peso del telaio è sceso di 50 kg (in questo caso, oltre all'impiego di acciai leggeri, è da ricordare l'utilizzo di telai ausiliari più compatti e una serie di modifiche alle sospensioni); relativamente al corpo vettura, la riduzione degli sbalzi (anteriore e posteriore) e l'alleggerimento dell'impianto di scarico (4,5 kg in meno) e dell'impianto frenante (più compatto) contribuiscono a mettere l'accento della nuova Opel Astra su una massa complessiva inferiore rispetto all'attuale generazione.

Riguardo alle motorizzazioni per la nuova Opel Astra 2016, anche qui l'intervento dei tecnici GM è finalizzato all'efficienza termica e all'attenzione nella scelta dei materiali in funzione di pesi, consumi ed emissioni. Fra le novità powertrain, sono da segnalare il 1.4 Ecotec turbocompresso e alimentato a iniezione diretta, dal monoblocco in alluminio (pesa soltanto 10 kg in meno rispetto a quello in ghisa della serie precedente), nonché il nuovo piccolo Ecotec 1.0 a tre cilindri da 105 CV, abbinato al cambio Easytronic 3.0: per quest'ultima unità, il consumo a ciclo medio annunciato da Opel è di 4,2 litri per 100 km (96 g/km di emissioni di Co2).

Se vuoi aggiornamenti su OPEL ASTRA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 01 settembre 2015

Altro su Opel Astra

Opel Astra 2016 1.6 CDTi: la prova su strada
Prove su strada

Nuova Opel Astra 1.6 CDTi in prova

La compatta del Fulmine riscrive le regole del mercato grazie al sistema Onstar.

Opel Astra Sports Tourer 2016: prezzi da 18.600 euro
Ultimi arrivi

Opel Astra Sports Tourer 2016: prezzi da 18.600 euro

La gamma della media targata Opel si allarga con il lancio dell’Astra Sports Tourer, familiare tecnologica e dalle forme sportiveggianti.

Opel Astra eletta Auto dell’Anno 2016
Mercato

Opel Astra eletta Auto dell’Anno 2016

La Opel Astra ha ricevuto il prestigioso riconoscimento assegnato da una giuria composta da ben 48 giornalisti specializzati.