Pagani Zonda X: una one-off da 760 CV

La mitica Zonda continua a stupire con un esemplare unico da togliere il fiato.

Pagani Zonda X: una one-off da 760 CV

di Valerio Verdone

03 giugno 2014

La mitica Zonda continua a stupire con un esemplare unico da togliere il fiato.

La leggenda continua, a quanto pare la Zonda non può uscire di scena, è un’auto troppo speciale per andare in pensione e i collezionisti nel mondo non rinunciano ad ordinarla. Intendiamoci, ormai la Huayra ha preso piede, come è giusto che sia, ma la vettura che ha dato origine al mito Pagani continua ad essere prodotta, magari in esemplari unici e mozzafiato, ma rimane un esempio di supercar immortale a cui non è possibile resistere.

Per questo sta prendendo vita la Zonda X, una one-off, o esemplare unico per i non addetti ai lavori, basata sulla spettacolare Zonda 760 LM. L’elemento di maggior spicco in questa supercar è il colore turchese che la rende ancora più esotica, una livrea che ritorna in alcuni particolari anche nell’abitacolo caratterizzato anche da parti in alluminio anodizzato e in fibra di carbonio.

Dietro i due posti, sportivi ma comodi, pulsa il V12 made in AMG da 7,3 litri che sputa fuoco attraverso i 4 scarichi posteriori e scarica al retrotreno ben 760 CV coadiuvato da un cambio sequenziale. Dunque, un potenziale micidiale per veri appassionati della guida.

Insomma, a quanto pare la Zonda Revolucion non rappresenta il canto del cigno di questa vettura straordinaria che corre veloce verso l’immortalità grazie ad una linea senza tempo.