Nuova Audi A7 Sportback 2014

Audi ha presentato la versione rinnovata della A7 Sportback, che arriverà presso i rivenditori dopo l’estate.

Nuova Audi A7 Sportback 2014

di Giuseppe Cutrone

23 maggio 2014

Audi ha presentato la versione rinnovata della A7 Sportback, che arriverà presso i rivenditori dopo l’estate.

La nuova Audi A7 Sportback si presenta in versione aggiornata, portando con sé un aspetto più “fresco” a cui si aggiunge una rivisitazione del comparto tecnico, per cui si segnala il debutto di nuovi cambi e nuove motorizzazioni

L’esordio della Audi A7 Sportback 2014 presso i concessionari è fissato per la fine dell’estate, quando la vettura tedesca si farà notare dai clienti per i paraurti, i terminali di scarico e i proiettori rivisti.  

Insieme a queste modifiche ci sono la calandra modificata e la novità delle luci a LED di serie, con la possibilità di ordinare in opzione i proiettori Matrix LED abbinati agli indicatori di direzione dinamici anteriori, mentre quelli posteriori sono inclusi nella dotazione. La carrozzeria è realizzata per la maggior parte in alluminio e in acciaio ad alta tecnologia e consente alla nuova Audi A7 Sportback di contenere il peso senza penalizzare il comfort.  

L’abitacolo segue la stessa filosofia sportiva adottata per la linea esterna e punta sulla razionalità e sul minimalismo. I materiali impiegati da Audi comprendono inserti in alluminio/noce Beaufort e pelle Valcona, con nuovi rivestimenti offerti in cinque tonalità per quanto riguarda  sedili, che sono disponibili in quattro varianti e integrano le funzioni di aerazione e massaggio (dotazione a richiesta riservata ai sedili anteriori). 

Chi non rinuncia a caricare i bagagli anche su una cinque porte dal carattere sportivo come la Audi A7 Sportback può contare su un cofano ad azionamento elettrico con una capacità base di 535 litri, ma in grado di arrivare fino a 1.390 litri abbattendo i sedili posteriori. 

L’offerta dei motori comprende invece cinque unità che hanno il vantaggio di essere già in regola con le normative antinquinamento Euro 6. Il listino presenta due motorizzazioni a benzina e tre diesel tutte in abbinamento al cambio S tronic a sette rapporti, con potenze che partono da 218 cavalli.  

Al vertice si pone il 4.0 TFSI da 450 cavalli dotato della tecnologia COD (cylinder on demand), ma particolarmente interessante per il mercato italiano sarà il 3.0 TDI clean diesel da 272 cavalli. Altra valida proposta a [glossario:gasolio] è inoltre il 3.0 TDI biturbo da 320 cavalli abbinato al cambio tiptronic a otto rapporti. 

Audi fa notare che la trazione integrale permanente quattro con [glossario:differenziale] sportivo può essere ordinata per le versioni con potenza a partire da 272 cavalli, mentre le varianti con trazione anteriore possono contare su un [glossario:cambio-a-doppia-frizione] totalmente rivisto che sostituisce il multitronic. 

La dotazione di serie della A7 Sportback include il sistema di controllo radio MMI con head up display opzionale per proiettare i dati direttamente sul parabrezza, i cerchi in lega da 17 a 21 pollici, nuovi freni con struttura leggera per le versioni più potenti, l’Audi drive select, l’adaptive [glossario:cruise-control] con funzione Stop & Go, il Night Vision Assistant e il sistema di sicurezza Audi pre sense. Le funzioni di intrattenimento e navigazione sono invece appannaggio del sistema MMI plus con MMI touch integrato e in grado di interagire con l’Audi  connect.