Nuova Suzuki Baleno: le prime immagini ufficiali

Riprende un nome celebre, ma la inedita "segmento B" di Suzuki (che vedremo al Salone di Francoforte) è un primo passo verso un nuovo engineering.

Nuova Suzuki Baleno: prime immagini ufficiali

Altre foto »

Suzuki rinforza il proprio "segmento B", settore nel quale il marchio di Hamamatsu possiede una profonda esperienza, maturata dal 1955 con l'introduzione del modello "Suzukilight": in queste ore, il marchio giapponese comunica, attraverso le prime immagini ufficiali, la conferma del debutto assoluto della nuova Suzuki Baleno, inedita "compatta" che sarà esposta in anteprima all'imminente Salone di Francoforte (in programma dal 15 al 27 settembre). Curiosamente, la denominazione riprende la "vecchia" Baleno che venne prodotta dal 1995 al 2007, nelle versioni berlina 2 e 3 volumi e station wagon, e che in Europa venne tolta dai listini Suzuki nel 2001. Niente, tuttavia, fa pensare a un legame con la precedente "compatta": la nuova Suzuki Baleno è stata sviluppata sulla base della concept Suzuki iK-2 che era stata esposta lo scorso marzo al Salone di Ginevra: da quest'ultima, la nuova Baleno ha derivato il design delle linee esterne, non particolarmente "originali", tuttavia caratterizzate da una certa ricerca a stilemi personali e di gusto europeo. Nello studio del corpo vettura (che, con tutta probabilità, sarà declinato unicamente in versione cinque porte), si nota la ricerca improntata ad esigenze di abitabilità più che a "singolari preziosismi": d'altro canto, la nuova Suzuki Baleno andrà ad affiancare la già ben consolidata Swift.

Da segnalare, riguardo alle novità tecnologiche, l'adozione per la nuova Suzuki Baleno di una innovativa piattaforma modulare frutto di uno specifico studio, finalizzato alla realizzazione di una futura gamma razionalizzata su un ristretto range di "basi": questa anticipazione conferma l'annuncio, avanzato in occasione del Salone di Ginevra da parte dei vertici di Hamamatsu, dello sviluppo di una nuova "famiglia" di vetture che saranno costruite su tre piattaforme modulari e che costituirà, nel futuro a breve - medio termine, l'intera produzione Suzuki. Di queste, la nuova Baleno rappresenta il primo passo.

Sotto il cofano, la nuova Suzuki Baleno deve l'engineering progettuale a una soluzione powertrain di piccola cubatura e dotata di tecnologia ibrida: si tratta del nuovo motore Boosterjet 1.0, alimentato a iniezione diretta e turbocompressore; la componente ibrida "smart" Shvs (Smart Hybrid Vehicle by Suzuki) è stata realizzata sull'integrazione di alternatore e motorino d'avviamento, che svolgono una funzione di assistenza energetica all'unità termica; ulteriori tecnologie in funzione dell'efficienza di rendimento sono l'adozione dello Start&Stop lsg e del sistema di recupero "Ene - Charge" dell'energia cinetica nelle fasi di frenata. Ulteriori dettagli tecnici (potenza, coppia, valori prestazionali nonché consumi ed emissioni) saranno resi noti nei prossimi giorni, in occasione della première della nuova Suzuki Baleno all'Iaa di Francoforte.

Per vedere la nuova Suzuki Baleno su strada, occorrerà attendere qualche mese: il debutto commerciale della innovativa "segmento B" di Hamamatsu è fissato per la primavera 2016.

Se vuoi aggiornamenti su SUZUKI BALENO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 31 agosto 2015

Altro su Suzuki Baleno

Suzuki Baleno S: il turbo che mancava
Ultimi arrivi

Suzuki Baleno S: il turbo che mancava

Debutta nella gamma della Suzuki Baleno la versione S equipaggiata con il 3 cilindri turbo da 112 cavalli.

Suzuki Baleno 1.2 SHVS: l’ibrido ottiene gli incentivi
Ultimi arrivi

Suzuki Baleno 1.2 SHVS: l’ibrido ottiene gli incentivi

La Suzuki Baleno vanta una tecnologia ibrida, riconosciuta dal Ministero, che consente di circolare con i blocchi e ottenere gli incentivi.

Suzuki Baleno: prezzi da 10.900 euro
Ultimi arrivi

Suzuki Baleno: prezzi da 10.900 euro

Debutta sul mercato la Suzuki Baleno, nuova berlina compatta con uno spazio interno da record, un peso ridotto e motori efficienti.