Honda S660: in produzione nel 2015?

La roadster compatta si annuncia come una vera fun car.

Honda S660

Altre foto »

La Honda, nonostante la sua indole ecologica, non ha rinunciato al lato emotivo insito nell'automobile, infatti dovrebbe, il condizionale è d'obbligo, lanciare nel 2015 sul mercato giapponese la S660: una piccola roadster pensata per dare del filo da torcere alla Daihatsu Copen.

Il design dovrebbe essere simile alla proposta che vediamo nella gallery, ovvero personale, ricercato, e con soluzioni stilistiche ad effetto. In particolare, le coperture posteriori che partono dai rollbar sono decisamente interessanti al pari della calandra che si fonde con i gruppi ottici anteriori.

Con 2 posti secchi, una strumentazione tecnologica ed i capelli al vento, appare l'auto giusta per cimentarsi in un percorso ricco di curve e tornanti. Il motore, come lasciano intuire le dimensioni, sarà compatto e potente, magari di piccola cilindrata, e pronto allo scatto.

Non sono stati divulgati altri dati tecnici, ma è chiaro che sarà una vettura pensata per il divertimento e quindi performante, soprattutto in ripresa ed in accelerazione. Ovviamente, la guida a destra lascia intuire la destinazione locale del prodotto, ma è chiaro che saremmo felici se approdasse anche nel Vecchio Continente. 

Se vuoi aggiornamenti su HONDA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 06 maggio 2014

Altro su Honda

Nuova Honda Civic 5 porte 2017 al Salone di Los Angeles
Anteprime

Nuova Honda Civic 5 porte 2017 al Salone di Los Angeles

Honda si prepara a lanciare la versione due volumi cinque porte della rinnovata Civic.

Honda: svelate le novità dedicate al SEMA di Las Vegas
Tuning

Honda: svelate le novità dedicate al SEMA di Las Vegas

Al Sema di Las Vegas protagoniste numerose versioni dell’Honda Civic e del pick-up Honda Ridgeline.

Honda: un milione di auto ecosostenibili entro il 2030
Ecologiche

Honda: un milione di auto ecosostenibili entro il 2030

La Casa dell’Ala punta ad una data più abbordabile per raggiungere l’obiettivo di un milione di vetture attente all’ambiente.