Mercedes Classe G, la nuova generazione nel 2017

L’icona dei 4×4 firmata Mercedes andrà in pensione nel 2017 per lasciare posto ad una nuova generazione più sofisticata e tecnologica.

Mercedes Classe G, la nuova generazione nel 2017

Tutto su: Mercedes-Benz Classe G

di Francesco Donnici

06 maggio 2014

L’icona dei 4×4 firmata Mercedes andrà in pensione nel 2017 per lasciare posto ad una nuova generazione più sofisticata e tecnologica.

Nata esattamente 35 anni fa, la Mercedes Classe G è sicuramente uno dei modelli simbolo della Casa di Stoccarda, oltre ad essere uno dei maggiori punti di riferimento nel mondo dei fuoristrada puri. Ora però, la Casa della Stella a tre punte ha deciso di voltare pagina, annunciando il debutto nel 2017 della nuova generazione dell’off-road Mercedes.

La nuova generazione della Classe G sarà più leggera dell’attuale di circa 200 kg  – grazie ad un abbondante uso dell’alluminio – mentre le dimensioni saranno più abbondanti: la larghezza della vettura dovrebbe infatti aumentare di circa 100 mm, mentre la larghezza dovrebbe raggiungere i 186 cm. L’handling del nuovo 4×4 tedesco sarà assicurato da nuove sospensioni a tre o quattro bracci, coadiuvate da uno sterzo elettro-meccanico.

Anticipata dalla futuristica concept Mercedes Ener-G-Force, svelata nel 2012 in occasione del Salone di Los Angeles, la nuova Classe G manterrà il classico design squadrato che ha contraddistinto per oltre tre decenni la precedente generazione, anche se non mancheranno numerosi dettagli stilistici originali e di sicuro effetto. Gli interni dell’auto saranno ancora più lussuosi e curati dell’attuale serie, ponendo la vettura ai vertici tra i fuoristrada di lusso, inoltre il cockpit della plancia verrà ripreso dagli ultimi modelli firmati Mercedes ed in particolare da quello della nuova Classe C, caratterizzati dal generoso schermo sospeso all’estremità della plancia.

Sotto il cofano della vettura troveranno posto i nuovi propulsori 6 cilindri sovralimentati  da 3.0 litri, alimentati sia a benzina che a gasolio, che verranno utilizzati anche sulla prossima Classe E, attesa nel 2016. L’unità a benzina dovrebbe essere in grado di offrire ben 360 CV, mentre il diesel dovrebbe raggiungere il muro dei 300 CV ed entrambi saranno abbinati al tecnologico [glossario:cambio-automatico] 9 G-Tronic dotato di nove rapporti. Ovviamente non mancherà una versione ad alte prestazioni firmata AMG – attesa però in un secondo momento – capace di coniugare il massimo lusso a prestazioni estreme. Particolare attenzione verrà data alla dotazione dedicata alla sicurezza, sulla nuova Classe G non mancheranno infatti alcuni dispositivi particolarmente sofisticati come l’Attention Assist e il Collision Prevention Assist Plus, capaci di prevenire urti e tamponamenti, grazie ad alcuni segnalatori ottici e acustici che avvertono il guidatore, oppure nei casi più estremi agiscono  in modo automatico sui freni.