Nuova Ford Escort 2014, il debutto a Pechino

Dopo 14 anni di assenza, la Escort ritorna sul mercato, anche se questa volta si tratta di un modello pensato per la Cina.

Nuova Ford Escort 2014, il debutto a Pechino

Tutto su: Ford

di Francesco Donnici

22 aprile 2014

Dopo 14 anni di assenza, la Escort ritorna sul mercato, anche se questa volta si tratta di un modello pensato per la Cina.

Realizzata in quattro serie, prodotte dal 1968 al 2000, la Ford Escort è stata senza dubbio uno dei modelli simbolo del Costruttore dell’Ovale blu, oltre ad essere diventata celebre per i numerosi successi ottenuti nelle competizioni rally, conquistati dalla famosa variante “racing” realizzata dalla Cosworth.  

Dopo 14 anni dalla fine della produzione, Ford ha deciso di reintrodurre la Escort con una generazione completamente inedita, realizzata per conquistare i paesi emergenti e in particolare la Cina. Non è quindi un caso che la nuova Ford Escort sia stata presentata sotto forma di concept lo scorso anno, in occasione del Salone di Shanghai e in questi giorni riproposta nella versione destinata alla produzione in serie, proprio in occasione dell’importante vetrina del Salone di Pechino 2014.

La nuova Escort eredita piattaforma e meccanica della collaudata Focus, considerata fino ad oggi la vera erede della precedente Escort. Quest’ultima si distinguerà dalla Focus per i contenuti tecnologici e per il suo target che si rivolge ad una clientela di età più matura. Come accennato in precedenza, la nuova Ford Escort verrà commercializzata in un primo momento soltanto in Cina, ma non si esclude un possibile debutto anche sui alcuni mercato del Vecchio continente.