Bugatti Veyron Black Bess al Salone di Pechino 2014

Proposta allo stratosferico prezzo di 2,15 milioni di euro, questa speciale Veyron rappresenta la massima espressione del collezionismo.

Bugatti Veyron Black Bess

Altre foto »

Bugatti ha scelto il palcoscenico del Salone di Pechino 2014 per svelare la quinta delle sei varianti da collezione della serie limitata "Les Legends de Bugatti", dedicata alla sportivissima Veyron. Battezzata Veyron Grand Sport Vitesse Black Bess, la hypercar della Casa franco-tedesca si ispirata alla leggendaria Type 18 Black Bess e risulta realizzata in appena 3 esemplari, offerti alla non proprio modica cifra di 2,15 milioni di euro ciascuno, tasse escluse. Fino a questo momento, tutte le 12 unità della Veyron appartenenti  alla serie speciale "Les Legends" sono state vendute ad altrettanti fortunati e facoltosi clienti, capaci di fiutare l'alto valore collezionistico di questi esemplari estremamente rari.

Per realizzare questa vettura, il Costruttore ha utilizzato i materiali più preziosi e rari presenti in commercio, assemblandoli con la solita cura artigianale che da sempre contraddistingue le vetture Bugatti. Equipaggiata con il poderoso W12 da 1.200 CV, questa speciale Veyron sfrutta una carrozzeria - personalizzata da una livrea nera  - realizzata completamente in fibra di Carbonio e vanta raffinate finiture in oro 24 carati. Entrati nell'abitacolo è possibile ammirare un ambiente estremamente opulente che si distingue per l'uso di speciali pellami di color Beige e Havanna, mentre per il volante sportivo, le cuciture in contrasto dei sedili e le cinture di sicurezza si è optato per la raffinata tinta Crimson Red. Infine i pannelli porta e la zona centrale tra i sedili è stata personalizzata da una serie di decorazioni a mano che richiamano le gesta del pilota di Roland Garros a bordo del suo Morano Saulnier Type H e della Bugatti Type 18.

L'aviatore Rolland Garros fu un grande appassionato della velocità in genere e delle auto sportive, come dimostra l'amore  per la Type 18  che si fece consegnare il 18 settembre 1913. In un secondo momento la vettura venne battezzata "Black Bess", dal nome di un cavallo da corsa inglese. Oggi esistono solo 3 esemplari della Type 18, di cui la "Black Bess" esposta al Louwman Museum dell'Aia, nei Paesi Bassi, che verrà portata nello stand Bugatti presente quest'anno al Salone di Pechino. Grazie ad un poderoso motore quattro cilindri in linea da 5.0 litri, capace di sviluppare 100 CV, la Type 18 era in grado di raggiungere i 160 km/h e nel 1912 riuscì a vincere con lo stesso Ettore Bugatti in occasione della cronoscalata del Mont Ventoux.

Se vuoi aggiornamenti su BUGATTI VEYRON BLACK BESS AL SALONE DI PECHINO 2014 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 11 aprile 2014

Vedi anche

Volkswagen Polo: nel 2017 la sesta generazione?

Volkswagen Polo: nel 2017 la sesta generazione?

Indiscrezioni dal Web indicano che nella seconda parte dell'anno prossimo debutterà la sesta serie di Polo debutterà: alla base, il pianale MQB.

Seat: nel 2017 un nuovo Suv compatto

Seat: nel 2017 un nuovo Suv compatto

Strategia di penetrazione per Seat in uno dei segmenti più competitivi: la nuova Ateca sarà affiancata l'anno prossimo da una "sorellina".

Rolls-Royce Suv: nuove indiscrezioni sul futuro modello

Rolls-Royce Suv: nuove indiscrezioni sul futuro modello

In occasione del Concorso d'Eleganza di Villa d'Este, Hooydonk ha svelato nuove ed interessanti indiscrezioni sul futuro SUV di Rolls-Royce.