Audi S1 e S1 Sportback: pronte al debutto

Le Audi S1 e S1 Sportback sono in un certo senso le eredi indirette della Audi S1 degli anni '80, la vettura che per anni dominò nei rally.

Audi S1 e S1 Sportback: immagini ufficiali

Altre foto »

Le nuove Audi S1 e S1 Sportback si preparano ad esordire su strada, dove arriveranno nel secondo trimestre dell'anno. In vista dell'arrivo sul mercato, il costruttore di Ingolstadt ha colto l'occasione per ricordare un pezzo della sua storia e lo ha fatto ricollegando le moderne compatte sportive alla Audi S1 originale, la vettura da competizione che negli anni '80 consentì alla casa dei Quattro Anelli di imporsi nel campionato mondiale rally

La sigla S1 oggi non è più legata agli sterrati polverosi e alle curve a gomito tipiche della spettacolare disciplina in cui la progenitrice (nel nome) dominava, ma si lega alle più moderne e aggressive versioni sportive della A1 nella variante a tre e in quella a cinque porte. 

Per entrambi i modelli le novità vedono l'impiego di un nuovo asse posteriore a quattro bracci, della trazione integrale permanente quattro e del motore 2.0 TFSI da 231 cavalli e 370 Nm di coppia.  

Oltre ad essere sovralimentato e abbinato ad un cambio manuale a sei velocità, questo propulsore è dotato di doppia iniezione e della tecnologia Audi valvelift system, riuscendo ad effettuare il passaggio da 0 a 100 km/h in 5,8 secondi (5,9 secondi la Sportback) e a raggiungere una velocità di punta pari a 250 km/h. I consumi dichiarati da Audi sono di 7 litri ogni 100 km per la S1 e di 7,1 litri ogni 100 km per la S1 Sportback, mentre le emissioni di CO2 sono rispettivamente di 162 e 166 g/km. 

La potenza e la coppia aumentate hanno portato il costruttore a modificare il telaio della Audi S1, che presenta un assetto più rigido e prevede la regolazione della dinamica di marcia tramite il sistema Audi drive select. Il Servosterzo elettromeccanico è stato realizzato partendo da zero, mentre una pompa freno maggiorata e dischi di dimensioni più ampie si occupano di garantire una frenata equilibrata ed efficiente. 

La dotazione comprende poi cerchi in lega da 17 pollici (a richiesta ci sono anche i cerchi da 18 pollici), il controllo di stabilizzazione ESC con torque vectoring, i fari xeno plus, i gruppi ottici a LED al posteriore e i sedili sportivi. A richiesta ci sono il pacchetto quattro per gli interni, il navigatore con MMI plus, il modulo Audi connect e il Bose Sorround System.

Se vuoi aggiornamenti su AUDI S1 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 24 marzo 2014

Altro su Audi S1

Audi S1 Sportback: la prova su strada
Prove su strada

Audi S1 Sportback: la prova su strada

Con 231 CV e la trazione integrale Quattro la piccola Audi S1 è imprendibile sul misto.

Audi S1 by Romeo Ferraris
Tuning

Audi S1 by Romeo Ferraris

Il tuner italiano ha sviluppato un nuovo modulo dedicato all’Audi S1, in grado di portare la potenza della vettura fino a quota 257 CV.

Audi S1 by ABT Sportsline
Tuning

Audi S1 by ABT Sportsline

Guadagna in potenza e assicura un maggior piacere di guida l'Audi S1 elaborata da ABT Sportsline.